Diritto e Fisco | Articoli

Chiamate call center: se il registro delle opposizioni non funziona

19 Dicembre 2017 | Autore:
Chiamate call center: se il registro delle opposizioni non funziona

Telefonate pubblicitarie: che fare se il numero è stato iscritto nel registro delle opposizioni ma i call center continuano a chiamare.

Molti lettori hanno segnalato alla nostra redazione il mancato funzionamento del noto registro delle opposizioni, ossia del registro nel quale può essere iscritta la propria numerazione telefonica presente sui pubblici elenchi, al fine di revocare il consenso alle telefonate di telemaketing (per approfondire vedi Telefonate pubblicitarie call center: come non riceverle più).

Purtroppo si constata che, nonostante l’iscrizione nel registro delle opposizioni, le aziende non si facciano scrupoli e continuino ad effettuare telefonate, anche insistentemente.

Ebbene tale condotta è illegittima in quanto la legge prevede espressamente l’obbligo degli operatori che utilizzano i sistemi di pubblicità e di vendita telefonica o che compiono ricerche di mercato o comunicazioni commerciali telefoniche, di consultare mensilmente, e comunque precedentemente all’inizio di ogni campagna promozionale, il registro pubblico delle opposizioni e di provvedere all’aggiornamento delle proprie liste. Conseguentemente, gli operatori non possono effettuare telefonate sui numeri iscritti nel registro delle opposizioni.

La violazione di tale obbligo comporta l’applicazione di sanzioni agli operatori ed è per questo che, qualora nonostante l’iscrizione nel registro delle opposizioni si continuino a ricevere telefonate, è importante segnalare al Garante per la Privacy.

Numero iscritto nel registro delle opposizioni: che fare se i call center continuano a chiamare?

Se il numero telefonico è stato iscritto nel Registro ma si continuano a ricevere chiamate pubblicitarie indesiderate, occorre prima di tutto assicurarsi che:

  • l’iscrizione sia avvenuta con successo: il modo più immediato per verificare l’avvenuta iscrizione è chiamare il numero verde 800.265.265 dal numero telefonico per cui è stata fatta la richiesta di inserimento nel Registro
  • siano trascorsi 15 giorni dall’iscrizione: periodo massimo, consentito dalla legge, entro cui gli operatori di telemarketing devono necessariamente aggiornare le proprie liste di contatti recependo le opposizioni espresse dai cittadini
  • non sia stato dato il consenso al trattamento dei propri dati per finalità di telemarketing a soggetti terzi che effettuano chiamate pubblicitarie da fonti diverse dagli elenchi telefonici pubblici. Tale consenso potrebbe essere stato raccolto, per esempio, durante la stipula di contratti con le aziende dalle quali sono stati acquistati prodotti o servizi oppure durante la sottoscrizione di tessere di fidelizzazione cliente, raccolta punti, ecc.

Se il numero è stato dato un soggetto terzo che effettua chiamate pubblicitarie indesiderate

L’operatore di telemarketing ha l’obbligo, su richiesta dell’utente, di informare da quale lista sia stato estratto il suo numero telefonico. Il cittadino può richiederne la cancellazione, che deve essere effettuata dal titolare dei dati entro 15 giorni dalla richiesta

Ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, è possibile revocare il consenso dato a terzi inviando direttamente al soggetto titolare del trattamento dei dati l’apposito modulo compilato in ogni sua parte. In seguito all’invio della richiesta di cancellazione dei propri dati, il titolare ha l’obbligo di rimuovere entro 15 giorni dalle proprie liste il numero telefonico in questione

Se le telefonate pubblicitarie illegittime continuano

Se, nonostante l’utenza sia stata iscritta nel registro delle opposizioni o sia stato comunque revocato il consenso al trattamento dei dati personali da parte di soggetti terzi, i call center continuano a telefonare, occorre denunciare tale condotta illegittima.

In particolare occorre segnalare l’inadempienza all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali compilando e inviando un apposito modulo scaricabile al seguente link: Modulo segnalazione telemarketing illegittimo.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

15 Commenti

  1. Il registro delle opposizioni è una truffa. Continuo a ricevere telefonate di tele marketing e continuo a segnalarlo con apposito modello di reclamo e loro neanche si degnano di rispondere. Sicuramente prenderanno sovvenzioni dallo Stato con la scusa di offrire un servizio e poi se li intascano loro.

  2. Sono iscritto al registro delle opposizioni dal 2013, sia in azienda che a casa, ma continuo a ricevere continue telefonate pubblicitarie, ecc. come se nulla fosse. Per quello che mi riguarda iscriversi al registro delle opposizioni non ha risolto un bel nulla.

  3. Ma perchè non viene messo un risponditore automatico che avverte che se la telefonata è pubblicitaria potrebbe cadere in sanzioni e che comunque dovrà già dall’inizio dire (se esiste) da dove gli viene l’autorizzazione a telefonare e comunque prima di continuare la telefonata, se vuole revocare quella autorizzazione.

    Eviterebbe un sacco di complicazioni all’utente ma ce ne sarebbero per chi fa la telefonata.

    Ma comunque TIM, Libero ecc dubuto che faranno di testa loro questa cosa perchè i clienti nuovi li cercano anche loro così.

    1. È da due giorni che suona il telefono e dall’altra parte non risponde nessuno. BASTA FATE QUALCOSA PER RISOLVERE I PROBLEMI. NON VOGLIO PIÙ RICEVERE TELEFONATE DEL GENERE SUL TELEFONO DI CASA. CHIARO?

      1. Ancora con telefonate di quel genere. BASTA.!! PRETENDO CHE QUANDO IO DICO PRONTO DALL’ALTRA PARTE RISPONDANO ALTRIMENTI FACCIANO A MENO DI CHIAMARE.

      2. Da due giorni sul telefono di casa ricevo telefonate di qualcuno che quando io dico pronto dall’altra parte nessuno risponde. BASTA TELEFONATE DI QUESTO GENERE.

  4. Nonostante da anni sono iscritta al registro delle opposizioni i call center continuano a chiamare. NON HO PIU’ TEMPO DI RISPONDERE A QUELLE ROTTURE DI SCATOLE PER NON DIRE DI PEGGIO. PRETENDO CHE IL REGISTRO FUNZIONI PER SEMPRE. BASTA FATE QUALCOSA E FATE IN MODO CHE NON ROMPANO PIU’ I COSIDDETTI QUELLI.

  5. Sono iscritto da circa un decennio ma, non serve a nulla, dopo 5/6 anni ho chiesto anche il numero privato…come sopra, è una gran presa per i fondelli!!
    È tutta una contraddizione e, tutti vogliono il tuo numero di telefono, per qualsiasi prestazione…sanitaria, assicurativa, gas, luce, acqua, banche, telefonia ecc…poi questi dati, vengono usati ma, non per gli scopi previsti con relativa privacy, quindi, non serve ad un tubo e, i rompitori di balle lo sanno..come sanno che anche il garante non serve ad un tubo, ne abbiamo la prova tutti i giorni.

  6. Da quello che ho capito manca il Regolamento di Attuazione alla legge del 2018. Noi continuiamo ad essere tartassati, nonostante l’iscrizione ormai avvenuta da anni, ed i nostri politici se ne fregano altamente, branco di inetti!!!!

  7. Niente è indispensabile.
    Semmai è il mercato che ha bisogno dei consumatori, i quali quando capiranno e in massa lasceranno tutti questi futili servizi si renderanno contro di essersi riappropriati della loro vita.

  8. Sono due giorni che ricevo telefonate sul telefono di casa. Appena che dico pronto dall’altra parte nessuno risponde. Non voglio più ricevere telefonate di questo genere. BASTA TELEFONATE DI ROMPIBALLE!

  9. È doveroso prendere atto che in un sistema economico morto, degradato e sepolto come il nostro, tutti quanti noi abbiamo l’obbligo di sottostare a una certa quantità di disagio quotidiano: ecco perché nonostante decine di segnalazioni, denunce, blocchi ecc., continuano ad arrivare telefonate moleste. Fa parte del degrado a 360 in cui il mondo viene fatto appositamente affondare.
    Per difenderci è bene provare ad accendere uno dei filtri che il telefonino mette a disposizione.

  10. Per inibire i call center, blocchiamone i numeri sul telefonino, e se c’è un antispam attivo facciamo anche la segnalazione. Poi chiamiamo il servizio clienti del nostro gestore e blocchiamo tutti i consensi pubblicitari-marketing-inviti-pubblicità, inclusi quelli via SMS, tranne gli SMS Plus, cioè quelli che riceviamo dai vari enti con codici di accesso, ecc. Facciamo anche bloccare i servizi a pagamento che si nascondono nella navigzione e che possono rubare denaro attivando servizi indesiderati con click nascosti (vergognoso).
    Fondamentale, prima di firmare un qualsiasi consenso privacy, è mettere tutti NO ad eccezione dell’unico SÌ obbligatorio per l’esistenza del contratto o servizio. Ricordiamoci che a nessuno di noi interessa minimanente i servizi di qualsivoglia azienda. Con meno spazzatura si vive meglio. Dire di NO ad oltranza e senza scrupoli protegge la nostra serenità: sarebbe iniquo svenderla per 4 soldi a un universo di ladri truffatori molestatori sciacalli.

    1. Claudio se sei un cittadino italiano non serve assolutamente ad un cazzo (a nulla ) chiamare il servizio clienti del proprio operatore nè serve a nulla cancellarsi da elenchi pubblici nè serve a nulla revocare consensi di contatti telefonici vari !
      Claudio se possiedi un telefono fisso o mobile e vieni molestato telefonicamente alla luce del sole vuol dire che dietro a tali molestie telefoniche ci sono dei partiti di merda di destra di centro-destra o di centro sinistra che consentono tali molestie telefoniche !
      In parole povere se vieni molestato o truffato telefonicamente sul TUO TELEFONO PRIVATO la colpa è SOLO della Repubblica di Merda che consente tali molestie e truffe !
      1) Sono iscritto nel registro delle opposizioni dal 2011 è le molestie telefoniche o i tentativi di truffa sul telefono FISSO di casa Telecom 0419xxxxx continuano imperterrite dal 2011 !
      2) Sono stati segnalati persino alcuni numeri molesti o di truffatori telefonici alla Telecom oggi TIM !
      Risultato ?
      Zero !
      3) Sono state fatte pure un paio di segnalazioni inutili alla Polizia Postale Italiana molto brava a fregare a individuare e denunciare un cittadino italiano che acquista legalmente dei medicinali in internet per uso personale ).
      La polizia però non fa niente contro dei molestatori telefonici o truffatori !
      Questo significa che protetti dalla legge !
      4) In Italia è persino vietato vendere dei telefoni (semplici e pratici da usare con registratore integrato e segreteria ) per poter bloccare in automatico tutte le numerazioni sconosciute o che provengono da altri prefissi italiani o esteri ).
      Se entri in un qualsiasi negozio di telefonia sono ormai 21 anni che sono scomparsi dai banconi tutti i telefoni muniti di segreteria interna con pratico pulsante per deviare le chiamate moleste -sono spariti tutti i telefoni muniti di registratore interno facile da avviare molto utili in Italia per evitare truffe telefoniche -sono anche spariti i telefoni muniti di rubrica telefonica con la lista nera di circa 100 numeri molesti .
      Questi telefoni li ho visti in vendita nel 1996-97 quando non c” era bisogno di tale tecnologia poi gradualmente man mano che aumentavano le molestie e le truffe telefoniche sono tutti spariti questi telefoni !
      P.S.
      Cosa cazzo me nè faccio di un telefono fisso (antimolestie) munito solo di una lista nera di 15 numeri ?
      Nel giro di 15 giorni la lista è completa !
      Nessuna rubrica di numeri utili personale !
      Se mi ricordo bene il mio primo cellulare un Motorola 8700 aveva la possibilità di bloccare tutte le telefonate non presenti in rubrica !
      Possibile che 30 anni dopo non esista più tale tecnologia ?
      Il Giganset C530 ci era stato decantato come il TOP della tecnologia a basso costo !
      Bea merda !

Rispondi a TRECCANI CLEMENTE Annulla risposta

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube