Diritto e Fisco | Articoli

Quale sede Inps eroga la pensione

18 dicembre 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 18 dicembre 2017



Come e dove riscuotere la pensione e quando è possibile delegare un’altra persona per il pagamento.

La gestione della pensione è di competenza della sede Inps del luogo di residenza del pensionato, ma il pagamento può essere richiesto presso un qualsiasi ufficio postale o bancario. Il pagamento delle pensioni avviene in rate mensili e nel mese di dicembre, oltre alla quota mensile, viene pagata la tredicesima.  Il pagamento avviene il secondo giorno bancabile di ciascun mese.

Come ritirare la pensione

La posta o la banca sono gli uffici attraverso i quali l’Inps paga la pensione. La scelta del sistema di pagamento preferito va effettuata al momento della domanda di pensione, e può essere modificata successivamente con apposita richiesta.

Nel caso in cui un soggetto sia titolare di più pensioni, il pagamento viene effettuato con una unica disposizione di pagamento. Non è quindi possibile ottenere il pagamento di due pensioni con due modalità diverse.

La riscossione può essere fatta con le seguenti modalità:

  • in contanti presso gli sportelli (per importi fino a 1000 euro); in tal caso la pensione può essere riscossa anche da una persona delegata;
  • con accredito sul proprio conto corrente;
  • con accredito sul proprio libretto di risparmio;
  • con carta prepagata alla quale sia associato un iban.

Come cambiare ufficio pagatore

È possibile, in qualsiasi momento cambiare l’ufficio dove si riscuote la pensione. Il pensionato può scegliere qualsiasi altro ufficio pagatore del territorio nazionale o di paesi esteri. La richiesta di trasferimento può essere inoltrata on line dal sito dal servizio Variazione dell’ufficio pagatore per prestazioni pensionistiche.

I titolari di più pensioni devono presentare un’unica domanda.

Quando la pensione viene pagata a un soggetto diverso dal titolare

La pensione viene pagata a una persona diversa da titolare nel caso in cui il titolare della pensione è:

  • minorenne: in tal caso deve essere comunque indicato il nome del rappresentate legale o un tutore;
  • interdetto: in tal caso deve essere comunque indicato il nome del tutore.

In ogni caso il versamento deve essere effettuato su un conto o libretto intestato al titolare della pensione.

Senza l’indicazione del tutore, il pagamento non può in ogni caso essere effettuato.

Delega ritiro pensione

Nel solo caso di pagamento allo sportello, si può delegare una persona di fiducia per riscuotere la pensione. Non è possibile essere delegati a riscuotere per più di due pensionati. Da questa limitazione sono esclusi i tutori incaricati dalle autorità giudiziarie o coloro che, per dovere d’ufficio, riscuotono le pensioni per le persone ricoverate in case di cura oppure che vivono in comunità di anziani o comunità religiose.

La delega può essere richiesta all’Inps al momento della domanda di pensione oppure successivamente. La firma del pensionato deve essere autenticata dal funzionario dell’Inps che riceve la domanda o dalle altre autorità indicate nell’apposito modulo.

L’Inps rilascia una copia della delega al pensionato per la riscossione delle rate giacenti e, d’ufficio, comunica i dati del delegato all’ufficio pagatore per le rate successive.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI