Business | Articoli

Praticanti commercialisti: maggiori controlli

23 Marzo 2017
Praticanti commercialisti: maggiori controlli

Tirocinanti commercialisti: parte il controllo sulle attività svolte, il CNDEC spiega come.

Il Consiglio nazionale dei commercialisti annuncia con una Nota informativa [1] inviata agli Ordini territoriali della categoria la novità in materia di tirocinio.

Un questionario per i tirocinanti

Si tratta di un questionario che verrà sottoposto ai tirocinanti per un controllo sulle attività effettivamente svolte, così da verificare il reale rispetto delle norme deontologiche da parte dei dominus.

Gli altri controlli

La misura del questionario va ad integrare gli altri controlli già previsti per gli aspiranti commercialisti, come i colloqui periodici previsti con i tirocinanti e la verifica semestrale dei libretti.

Il colloquio periodico

Il colloquio in particolare afferma il Consiglio dell’Ordine Commercialisti «appare indubbiamente lo strumento di controllo più efficace» in quanto «non solo permette di accertare in concreto la veridicità delle indicazioni obbligatorie nel libretto ai fini della verifica dell’attività svolta dal tirocinante, ma può essere anche occasione per verificare il rispetto delle norme del Codice deontologico da parte sia dei tirocinanti, ai quali le norme deontologiche si applicano in quanto compatibili, sia dei professionisti che svolgono la funzione di dominus».

Controlli necessari per il rispetto della deontologia

La Nota informativa del Consiglio pone l’attenzione sull’importanza del rispetto dei doveri previsti nel Codice deontologico nella formazione dei praticanti, finalizzati a rendere effettive le potenzialità offerte dall’esperienza di praticantato, altrimenti ridotta a mera formalità.


note

[1] Nota 14/2017


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube