Interessi 2018: ecco a quanto ammontano

27 dicembre 2017


Interessi 2018: ecco a quanto ammontano

> Diritto e Fisco Pubblicato il 27 dicembre 2017



Pubblicato il Dm del Ministero dell’Economica: aggiornato al rialzo, a partire dal 1° gennaio 2018, il tasso di interessi legali.

Aumenta il tasso degli interessi legali nel 2018. L’incremento – seppur minimo – dell’inflazione ha portato il ministero dell’Economia ad aggiornare al rialzo il tasso degli interessi legali previsti dal codice civile [1]. L’annuale decreto, pochi giorni fa pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, porta al rialzo di 0,2 punti percentuali rispetto al 2017, il saggio di interessi per il 2018. Vediamo dunque quali saranno gli interessi legali a partire dal prossimo anno.

Il Ministro del tesoro, con proprio decreto pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana non oltre il 15 dicembre dell’anno precedente a quello cui il saggio si riferisce, può modificare annualmente la misura del tasso di interessi legali, sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell’anno. Qualora entro il 15 dicembre non sia fissata una nuova misura del saggio, questo rimane invariato per l’anno successivo. La misura dell’interesse legale rileva, ad esempio, ai fini della determinazione dei proventi finanziari derivanti da mutui, conti deposito, conti correnti bancari affidati ecc. nonché per la determinazione degli interessi dovuti per il ravvedimento operoso, le dilazioni di pagamento ecc.

A quanto ammontano gli interessi legali nel 2018? Il decreto ministeriale, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dello scorso 15 dicembre 2017, ha portato da 0,1% a 0,3% il tasso di interessi legali a decorrere dal 1 gennaio 2018. Un incremento

Se hai un mutuo a tasso variabile, un conto affidato, una dilazione di pagamento con Agenzia Entrate Riscossione o altri interessi da pagare dal 2018 aumentano gli interessi legali.

Non solo gli interessi legali, ma anche quelli convenzionali seguono il medesimo rialzo se le parti non ne hanno determinato l’ammontare per iscritto.

Gli interessi legali rilevano anche quando viene avviata una causa: l’ammontare delle somme richieste verrà aggiornato e rivalutato sulla base degli interessi legali decorrenti dal giorno del deposito della domanda giudiziale.

note

[1] Art. 1284 cod. civ.

[2] Dm 13 dicembre 2017 in Gazz. Uff. n. 292/2017. Modifica del saggio di interesse legale (GU 15 dicembre 2017 n. 292)

Art. 1

1. La misura del saggio degli interessi legali di cui all’art. 1284 del codice civile è fissata allo 0,3 per cento in ragione d’anno, con decorrenza dal 1° gennaio 2018.

Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI