Diritto e Fisco | Articoli

Bandi di concorso dell’UE: da oggi tradotti anche in italiano

28 Novembre 2012
Bandi di concorso dell’UE: da oggi tradotti anche in italiano

Bandi di concorso UE tradotti in tutte le lingue dei Paesi aderenti.

Stop al trilinguismo: da oggi i bandi di concorso dell’Unione europea devono essere pubblicati in tutte le 23 lingue ufficiali dei Paesi Ue.

Lo ha affermato la Corte di giustizia europea [1], in seguito a un ricorso presentato dall’Italia contro la pratica di pubblicare i bandi solo in inglese, francese e tedesco.

Il contenzioso era partito nel 2007 dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale di due concorsi per il settore dell’informazione, della comunicazione e dei media. Nei bandi si chiedeva la conoscenza ‘approfondita’ di una delle lingue Ue e la conoscenza ‘soddisfacente’ di una tra tedesco, francese e inglese, in cui si sarebbero tenute le prove di concorso.

Il Tribunale di primo grado aveva dato torto all’Italia, ma ieri la Corte di giustizia ha annullato la sentenza del 13 settembre.

Soddisfazione è stata espressa dal Ministro per gli Affari europei, Enzo Moavero Milanesi.

Servizio offerto da METAPING

Articolo di M.Piz. – II Sole 24 Ore – pag. 26


note

[1] Corte di Giustizia Ue, causa C-566/10P.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube