Diritto e Fisco | Articoli

Chi non mantiene la moglie non commette reato

4 Novembre 2011
Chi non mantiene la moglie non commette reato

Commette reato solo chi non versa l’assegno di mantenimento ai figli e non anche chi non lo versa all’ex coniuge.

Non versare l’assegno di mantenimento all’ex moglie non costituisce reato.

Lo ha stabilito di recente la Corte di Cassazione [1], che ha assolto un uomo accusato di aver omesso il versamento dell’assegno di mantenimento nei confronti della ex coniuge.

Questo comportamento avrebbe integrato, per l’accusa, il reato previsto dall’articolo 3 della legge 54/2006.

In realtà, precisa la Corte, a essere oggetto di tutela penale da parte della normativa in commento sono soltanto gli obblighi posti (a carico del genitore) in favore dei figli (maggiorenni e minorenni), e non anche quelli in favore dell’ex consorte. Pertanto, solo la violazione dei primi potrà configurare un reato.

Ai coniugi separati, quindi, non rimane che la tutela prevista dall’articolo 570 c.p., che va azionata con querela della persona offesa e punisce la violazione degli obblighi di assistenza familiare.

di NICOLA POSTERARO


note

[1] Cass. sentenza n. 36263/11, sezione VI penale.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube