Diritto e Fisco | Articoli

Equitalia: debito minimo per pignoramento immobiliari e ipoteca sulla casa

3 dicembre 2012


Equitalia: debito minimo per pignoramento immobiliari e ipoteca sulla casa

> Diritto e Fisco Pubblicato il 3 dicembre 2012



Domanda: Ho un debito di 5.000 euro con l’erario ed Equitalia ha iscritto ipoteca sulla mia casa che vale 200.000 euro. È lecito tutto ciò?

 

Risposta: No.

La nuova legge [1] stabilisce che l’agente della riscossione può procedere all’espropriazione immobiliare – e quindi, prima, anche all’iscrizione dell’ipoteca – solo se l’importo complessivo del credito per cui si procede supera complessivamente 20.000 euro

Questa nuova disposizione ha sostituito [2]  la precedente distinzione tra immobili adibiti ad abitazione principale e immobili non adibiti ad abitazione principale.

Domanda: Questa nuova legge è retroattiva?

 

Risposta: No.

É valida solo per le ipoteche iscritte successivamente a tale data.

La ragione della norma è quella di evitare allo Stato di iniziare un procedimento di espropriazione dai costi superiori a quelli astrattamente realizzabili.

 

 

note

[1] Legge n. 16/2012 art.3 c.7, in vigore dal 2 marzo 2012.

[2] Legge n. 73/2010.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI