Diritto e Fisco | Articoli

Vincita online non accreditata: che fare?

20 gennaio 2018 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 20 gennaio 2018



Scommesse sportive, lotto, poker. Qualsiasi gioco oggi si può tranquillamente fare online: ma che succede in caso di problemi con la riscossione delle vincite?

I tempi d’oro della schedina giocata al bar con amici e familiari, davanti a una birra sui tavoli anni ’90 con le sedie della Coca Cola sono finiti. Bastava una penna bic prestata dal barista ed eravamo pronti a riempire in maniera precisa e certosina i pallini dei famosi 1, X, 2. Erano i tempi in cui si guardavano assieme le partite, con un occhio al televisore e uno sulla ricevuta della schedina, sperando ovviamente in un 13. Bei tempi da rivangare certo, ma resteranno solo ricordi. Diciamo che le modalità di gioco si sono evolute. Tutto ciò che un tempo richiedeva un bar, una tabaccheria, una compilazione a penna, oggi chiede al massimo una carta di credito e un pc connesso a internet. Scommesse sportive e altri giochi d’azzardo (legali) si possono fare tutti comodamente da casa propria, seguendo nuove regole, tutte altamente tecnologizzate e secondo la filosofia dell’online. Ma come funziona esattamente con le vincite? Chi paga? Con quale modalità? in caso di vincita online non accreditata, che fare?

Cos’è il gioco online?

Anche se in te non risiede un coraggioso innovatore al passo coi tempi, ma continui a rimanere fedele al tuo romanticismo tradizionalista, devi fare pace con l’idea che i tempi sono cambiati, e chissà quanto ancora cambieranno. In tutti gli ambiti della tua vita, ciò che un tempo richiedeva un ufficio, un luogo fisico, scartoffie da compilare, impiegati con cui litigare (o chiacchierare), oggi richiede poco più che un pc, un tablet e una connessione a internet. Lo vedi con il tuo conto in banca, che oggi è homebanking, con le poste, con la pubblica amministrazione, con l’iscrizione online a scuola di tuo figlio. E lo vedi anche nei classici giochi d’azzardo e scommesse legali. Schedine e ricevute cartacee di gioco che ti rilasciava la ricevitoria oggi sono state sostituite (o perlomeno affiancate) dal gioco telematico.

Niente carta quindi, solo puntate fatte direttamente online, dal proprio computer. Questo è il succo del gioco online: scommesse sportive, tra cui la famosa schedina, lotto, superenalotto, gratta e vinci, e altri giochi d’azzardo come il poker, oggi possono tutti essere giocati online, attraverso un preciso sistema di gioco.

Tutta la filiera del gioco online è gestita da società concessionarie, a cui i monopoli di Stato hanno affidato tutta la gestione della rete telematica di gioco. Mentre noi scommettiamo queste incassano i soldi, che sono composti dall’utile, che andrà nelle loro tasche e dal prelievo erariale, che andrà nelle tasche statali. Le concessionarie agiscono infatti anche da esattori per conto dello Stato. Tutti assieme si spartiscono ogni anno una mega torta da miliardi di euro. Sono tutti soldi giocati da noi italiani, che tentiamo imperterriti  ogni giorno la fortuna.

Diciamo innanzitutto che tutta la materia del gioco scommesse è rigidamente regolamentata da leggi. Normative che, se da una parte ci tengono a ribadire la volontà di combattere la ludopatia, dall’altra non possono farsi scappare miliardi di euro di introiti. Da qui la definizione – che suona più come un ossimoro – ‘gioco d’azzardo legale’.

Come si gioca online?

Ma come funziona in concreto il sistema di gioco online? In concreto, devi scegliere il gioco su cui vuoi puntare. A seconda del gioco dovrai poi entrare in un sito online accreditato. Per fare alcuni esempi: Bet365, Biwin, Sisal.it, Snai, BieItaly, Bingo yes.it, BetPremium, Vincitu, Totosì.

I siti su cui puntare sono quelli delle concessionarie autorizzate dall’Agenzia dei monopoli (Aams). Per visualizzarli basta andare sul sito agenziadoganemonopoli.gov.it.

Per diventare giocatore online devi obbligatoriamente essere maggiorenne [1]. I concessionari sui loro siti sono tenuti a creare un conto di gioco tramite cui verificare la tua identità e la tua età, oltre a dover imporre un limite di spesa [2].

Questa è la procedura per tentare la sorte online. Devi:

  • entrare sul sito web prescelto e registrarti. Ti verrà chiesto di inserire i tuoi dati personali e ti verranno assegnati un username e una password.
  • Per completare la registrazione ti sarà chiesto inoltre di inviare tramite e-mail la scansione di un documento di identità
  • A registrazione completata sul tuo account verrà aperto un conto di gioco, collegato a un numero identificativo (il tuo numero di conto) e alla tua carta di credito, PostPay oppure al tuo conto Paypal
  • Nel tuo conto di gioco potrai vedere tutto quello che fai: tutte le giocate fatte, le tue vincite, i movimenti di ricarica. È insomma un portafoglio virtuale
  • Per giocare devi avere del denaro depositato su questo conto. Devi quindi trasferire soldi dalla tua carta di credito al conto di gioco
  • Dopodiché scegli l’evento su cui vuoi puntare e la tipologia di scommessa. Non farai altro che seguire le istruzioni
  • Ti verrà chiesto di introdurre la cifra e, solitamente, ti viene anche comunicata la cifra che puoi vincere in caso di esito positivo della tua puntata

Come verificare le vincite online?

Non è detto che la dea bendata stia sempre al tuo fianco, anzi. Una volta fatta la tua scommessa online però, devi poter essere in grado di controllare la tua situazione: se hai vinto o se hai perso. Puoi farlo accedendo al tuo conto di gioco, nel sito a cui sei registrato e su cui hai giocato. Dal tuo conto è possibile verificare tutto, anche eventuali vincite.

Come si riscuote la vincita online?

Se la fortuna ti ha baciato, e quindi hai vinto, di norma sul tuo conto di gioco apparirà la vincita online. A questo punto scatta il prelievo della vincita.

Tu non dovrai fare altro che:

  • scegliere il metodo con cui vuoi prelevare (carta di credito, Paypal, PostPay, bonifico bancario, bonifico postale, ecc)
  • entrare nel tuo conto di gioco e spostare i soldi vinti dal conto virtuale alla tua carta di credito (Paypal o Postpay).

Per il gioco del Lotto online con Lottomatica la riscossione delle vincite avviene in questo modo:

  • Le vincite di fascia bassa (importo inferiore o pari a 10.500 euro) vengono accreditate direttamente sul conto di gioco, e tu le riscuoti semplicemente trasferendo i soldi da questo conto alla tua carta di credito
  • In caso di vincite di fascia alta (importo superiore a 10.500 euro) il titolare del conto di gioco deve fare espressa richiesta di riscossione della vincita presso una filiale Intesa San Paolo o presso gli Uffici premi di Lottomatica, munito di documento di identità, codice fiscale e Numero identificativo della vincita effettuata. La commissione dei monopoli a questo punto si riunisce per fare le dovute verifiche e, se tutto regolare, entro 30 giorni ti verrà accreditata la vincita.

Vincita online non accreditata: che fare?

Nel caso di vincita online, dal momento in cui sposti il denaro dal conto di gioco alla tua carta di credito, può intercorrere un certo lasso di tempo affinché i soldi siano effettivamente visualizzati. Un po’ come quando fai o ricevi un bonifico: molto spesso trascorre qualche giorno prima di riuscire a visualizzarlo sul nostro conto corrente. Stessa cosa per le vincite online.

Il pagamento immediato è possibile averlo se giochiamo con il metodo Betting Exchange, una particolare forma di scommessa online, detta a che Punta e Banca [3]. In pratica il giocatore online svolge anche il ruolo di bookmaker (del banco) in una sorta di interazione diretta tra giocatori. Qui di solito la vincita viene pagata nel giro di 5 minuti.

Se andiamo a controllare le regole di accredito delle vincite online comunicate dai rispettivi siti vediamo che:

  • I tempi di attesa con Lottomatica sono pressoché immediati, previa verifica di eventuali irregolarità e della transazione del prelievo, che richiede al massimo 72 ore. Se invece come metodo di prelievo hai scelto il bonifico bancario, puoi attendere anche tra i 4 e i 7 giorni lavorativi.
  • I tempi di altri siti di gioco d’azzardo, possono andare dai 3 ai 5 giorni lavorativi, prima che il prelievo venga visualizzato sui rispettivi circuiti (carta Visa, Payplal) scelti.
  • I tempi di attesa sul sito Snai sono invece tra le 24 e le 72 ore, eccetto ulteriori verifiche sulla regolarità su conto di gioco.

Di fatto, massimo 72 ore e dovresti vedere i tuoi soldi sul conto. Fatto sta che spesso non è così e molte persone attendono parecchio tempo in più rispetto a quello indicato. Se la vincita online non è stata accredita, che fare allora?

  • La prima cosa immediata da fare è contattare il servizio clienti del sito online su cui hai giocato e aperto il tuo conto di gioco. Dovrai comunicargli il numero identificativo di conto e il numero identificativo dalla tua vincita.

Solitamente i contact center dei siti di gioco possono essere contattati telefonicamente oppure per email. Alcuni addirittura in live chat, cioè attraverso un sistema di messaggistica istantanea che ti consente di comunicare direttamente con un operatore.

Il servizio clienti dovrà verificare se c’è stato un problema di mancata convalida della vincita oppure un problema di visualizzazione e accredito sul conto di gioco. In altri casi le problematiche possono riguardare le transazioni: lo spostamento del denaro sulla tua carta di credito oppure problemi col bonifico bancario.

  • Eventualmente, puoi contattare anche la tua banca per capire se ci può essere stato un problema relativo alla transazione.
  • Oppure puoi contattare l’assistenza del circuito della tua carta di credito o della tua carta Paypal, che verificherà se c’è effettivamente stata l’autorizzazione al prelievo

Se non ti senti sicuro dell’accredito online, hai paura che la tua vincita online non venga accreditata e vuoi andare a farti dare i soldi direttamente nel punto scommessa vicino casa (ad esempio il punto Snai), puoi richiedere un voucher come metodo di accredito. Con questo voucher (e con un documento d’identità) potrai andare a riscuotere la tua vincita al punto vendita più vicino.

In ogni caso – e non è un frase fatta – gioca con molta moderazione. Noi italiani siamo grandi giocatori, ma la cecità della fortuna è ancor più grande del nostro spirito scommettitore e ci porta spesso a cadere nel vortice del gioco d’azzardo. Dal fare una puntata al farsi prendere la mano il passo è molto breve. E la patologie legate a questa dipendenza sono in Italia e in tutto il mondo un vero e proprio allarme sociale. Gioco online compreso.

note

[1] Art. 24 co. 20 D. legge n. 98 del 2011 (convertito in legge 111 del 2011)

[2] Raccomandazione 2014/478/Ue

[3] D. legge n. 47 del 18 marzo 2013

Autore immagine: Pixabay 

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI