Diritto e Fisco | Articoli

IMU a metà per fabbricati di interesse storico o inagibili

4 Dicembre 2012
IMU a metà per fabbricati di interesse storico o inagibili

L’IMU pagata da tutti i proprietari di fabbricati segue le stesse regole della vecchia ICI: pertanto, in caso di immobili di interesse storico o inagibili, è possibile chiedere una riduzione sino alla metà.

E’ possibile chiedere la riduzione della base imponibile IMU del 50% [1] :

1) per i fabbricati di interesse storico o artistico [2];

2) per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati: questa riduzione però è limitata nel tempo, limitatamente al periodo dell’anno durante il quale sussistono le condizioni di inagibilità.

Per richiedere la riduzione della base imponibile IMU del 50% per inagibilità è necessario allegare, con la domanda, la documentazione relativa all’inagibilità o, in alternativa,  una dichiarazione [3] dell’atto  di notorietà.

Anche se la domanda era già stata presentata per la vecchia ICI, ora, per potere usufruire dell’agevolazione IMU, è necessario ripresentare la stessa domanda agli uffici comunali addetti, nonché all’ufficio tecnico del comune stesso.

Alla sezione “Formule” di questo portale, si possono trovare i modelli di istanza da presentare:

Istanza per riduzione IMU per fabbricati di interesse storico

Istanza per riduzione IMU per inagibilità del fabbricato 

Avv. Floriana Baldino del foro di Trani (BT), esperta in diritto civile e tributario. Per contatti scrivere a: florianabaldino@gmail.com oppure telefonare a 3491996463

 

 


note

[1] Legge 44/2012.

[2] Art. 10 del D.L. 22 gennaio 2004 n. 42.

[3] D.P.R. 28 dicembre 2000 n.445.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube