Diritto e Fisco | Articoli

Fondo patrimoniale: S.n.c. e debiti pregressi

3 Dicembre 2012
Fondo patrimoniale: S.n.c. e debiti pregressi

Domanda: Sono socio di una Snc; ho debiti pregressi nei confronti di fornitori/fisco/banche. Il fondo patrimoniale può mettere al sicuro i miei immobili contro eventuali esecuzioni forzate dei creditori?

 

Risposta: non sempre.

La legge [1] stabilisce che tutti gli atti posti dal debitore, che rechino pregiudizio alle ragioni del creditore, possono essere dichiarati inefficaci tramite l’esercizio dell’azione revocatoria.

Quindi, anche la costituzione del fondo patrimoniale – che ha come finalità quella di creare un patrimonio, separato da quello del titolare del bene e destinato al soddisfacimento dei bisogni della famiglia – è un atto che può pregiudicare la possibilità per i creditori di soddisfarsi attraverso l’esecuzione forzata sull’immobile.

Pertanto l’atto che istituisce il fondo patrimoniale può essere aggredito con l’azione revocatoria entro cinque anni dalla sua costituzione.

Decorsi tuttavia tali cinque anni, il fondo patrimoniale “si consolida” e non può essere più aggredito.

 

 


note

[1] Art. 2901 c.c.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube