Diritto e Fisco | Articoli

Farmacista momentaneamente assente durante il turno: è reato

4 Dicembre 2012
Farmacista momentaneamente assente durante il turno: è reato

“Sono momentaneamente assente, chiamatemi a questo numero”: un messaggio che, al farmacista di turno, può costare la condanna per interruzione di pubblico servizio.

La Cassazione ha recentemente stabilito [1] che, quando la farmacia di turno risulti non reperibile all’utenza, vi è un obiettivo turbamento della regolarità del servizio farmaceutico.

Non rileva neanche il fatto che il farmacista assente abbia affisso un cartello con il proprio numero di telefono o che, nelle adiacenze, vi siano altre farmacie aperte e reperibili o addirittura vi sia il presidio urgente ospedaliero. La legge infatti garantisce ai cittadini l’accesso il più tempestivo e il meno disagevole possibile alle prestazioni pubbliche inerenti il servizio sanitario. La tutela della salute è infatti un bene tutelato dalla stessa Costituzione e non ammette deroghe.

Pertanto, ogni qualvolta il farmacista di turno non assicuri il tempestivo adempimento del servizio farmaceutico, vi è una condotta passibile di denuncia penale per interruzione o di sospensione del servizio.

 

 


note

[1] Cass. sent. n. 46755 del 3.12.2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube