HOME Articoli

Lo sai che? Tessera sanitaria 2018

Lo sai che? Pubblicato il 31 gennaio 2018

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 31 gennaio 2018

Tessera sanitaria 2018: quali dati contiene e quando può essere utilizzata come carta nazionale dei servizi, anche in sostituzione del tesserino del codice fiscale.

La tessera sanitaria è necessaria per certificare il proprio codice fiscale al fine di usufruire del Sevizio  Sanitario nazionale: essa serve, per esempio, ogni volta che il cittadino si reca dal medico, ritira un medicinale in farmacia, prenota un esame in un laboratorio di analisi, beneficia di una visita specialistica in ospedale e alla ASL o quando fruisce di cure termali.

Come carta nazionale dei servizi (CNS), la nuova tessera sanitaria può essere utilizzata, non solo in ambito sanitario, ma per l’accesso ai servizi in rete offerti dalla Pubblica Amministrazione in assoluta sicurezza e nel rispetto della privacy. Vediamo quali dati contiene la tessera sanitaria 2018, a cosa serve e come chiedere il duplicato.

Tessera sanitaria 2018: quali dati contiene

La Tessera Sanitaria contiene:

  • i dati anagrafici dell’assistito ed il Codice Fiscale in chiaro;
  • la data di scadenza valida ai soli fini dell’assistenza sanitaria;
  • un’area libera per eventuali dati sanitari regionali più tre caratteri ‘braille’ per i non vedenti;
  • il Codice Fiscale in formato ‘codice a barre’ (barcode) e banda magnetica

Lato frontale Tessera sanitaria

Più precisamente:

  • nella sezione in alto a destra del fronte della Tessera si trova la Data di scadenza: normalmente è di sei anni, per gli assistiti in via definitiva, o periodi inferiori per casi particolari (ad es. stranieri con permesso di soggiorno limitato).In basso al centro, accanto alla data di nascita, si trovano tre lettere in formato Braille standard a 6 punti che rappresentano la combinazione di 3 lettere del codice fiscale: le prime due lettere che identificano il nome e il sedicesimo carattere del codice fiscale che ha la funzione dell’esatta trascrizione dei primi quindici caratteri del codice fiscale stesso.
  • nell’area in basso a destra è riservata ai dati sanitari regionali ed è utilizzabile per l’apposizione di adesivi o simboli regionali.
  • Provincia: corrisponde alla sigla della provincia al momento della nascita dell’intestatario, anche se ha subito variazioni successive.
  • Per i cittadini nati all’estero il codice della provincia è rappresentato dalla sigla EE.
  • Luogo di nascita: riporta il Comune di nascita. Per i cittadini nati all’estero è riportato lo Stato estero di nascita.

Retro Tessera sanitaria

Il retro della Tessera costituisce di fatto la T.E.A.M. (Tessera Europea Assistenza Malattia) ed i dati riportati, ad eccezione del codice a barre (barcode), vengono esposti solo se l’assistito ha diritto all’assistenza sanitaria all’estero.

Nella parte alta del retro della Tessera Sanitaria si trova la banda magnetica contenente le informazioni anagrafiche dell’assistito.

Immediatamente sotto la banda magnetica si trova il Codice Fiscale in formato ‘codice a barre’ (barcode).

A destra del Codice Fiscale in formato “barcode” si trova la sigla di identificazione dello Stato che rilascia la Tessera; per il nostro Paese tale sigla è IT.

Tessera sanitaria 2018 come Carta nazionale dei servizi (CNS)

La TS-CNS rappresenta l’evoluzione “tecnologica” della Tessera Sanitaria, in quanto oltre ai servizi sanitari normalmente offerti dalla tessera sanitaria nazionale permette l’accesso ai servizi in rete offerti dalla Pubblica Amministrazione in assoluta sicurezza e nel rispetto della privacy.

La TS-CNS è gratuita, viene spedita a tutti i cittadini assistiti dal Servizio Sanitario Nazionale in sostituzione, alla scadenza, dell’attuale Tessera Sanitaria ed ha, normalmente, validità di sei anni, o pari alla durata del permesso di soggiorno.

La Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi è un documento personale ed è valido da subito – senza la necessità di richiederne l’attivazione – come:

  • Tessera sanitaria nazionale (TS)
  • Tessera europea di assicurazione malattia (Team): garantisce l’assistenza sanitaria nell’Unione Europea e in Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Svizzera, secondo le normative dei singoli paesi
  • Tesserino del codice fiscale

Per usare la tessera come Carta Nazionale dei Servizi ed accedere ai servizi pubblici on-line, è necessaria l’attivazione presso uno degli sportelli abilitati presso la propria regione di appartenenza.

Come richiedere il duplicato della Tessera sanitaria 2018

In caso di furto, smarrimento o deterioramento della Tessera Sanitaria è possibile richiedere un duplicato on-line, senza doversi recare alla Asl di appartenenza o ad un ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

In base alle caratteristiche dell’interessato in qualità di iscritto al SSN, verrà prodotta:

  • una TS (Tessera Sanitaria priva di microchip), se l’intestatario ha un’assistenza al SSN con scadenza uguale o inferiore a sei mesi;
  • una TS-CNS (Tessera Sanitaria con microchip), se l’intestatario ha un’assistenza al SSN con scadenza superiore a sei mesi;
  • un tesserino di codice fiscale, se l’intestatario ha perso il requisito di assistenza al SSN.

È possibile effettuare on-line una sola richiesta di duplicato per la stessa persona nel medesimo anno solare.

Il duplicato verrà recapitato all’indirizzo registrato in Anagrafe Tributaria.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

  1. Basterebbe inserire un fotografia e diventerebbe un documento di identità, si eviterebbe tanti documenti duplicati e spese per i contribuenti

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI