Diritto e Fisco | Articoli

Bolletta gas: ecco come ottenere il bonus per il risparmio

6 dicembre 2012


Bolletta gas: ecco come ottenere il bonus per il risparmio

> Diritto e Fisco Pubblicato il 6 dicembre 2012



Le famiglie a basso reddito e quelle numerose possono godere del bonus sulla bolletta gas. Si tratta di una misura che vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non per il gas in bombola o per il GPL) e solo per i consumi nell’abitazione di residenza.

Chi ha diritto al bonus gas?

Il bonus può essere richiesto da tutti i clienti domestici che utilizzano gas naturale con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale che presentino

1) un indicatore ISEE non superiore a 7.500 euro,

2) un indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro per le famiglie numerose (con più di 3 figli a carico).

Quanto vale il bonus gas?

Il bonus è determinato ogni anno dall’Autorità per consentire un risparmio del 15% circa sulla spesa media annua presunta per la fornitura di gas naturale (al netto delle imposte).

Il valore del bonus è differenziato:

1) per tipologia di utilizzo del gas (solo cottura cibi e acqua calda; solo riscaldamento; oppure cottura cibi, acqua calda e riscaldamento insieme);

2) per numero di persone residenti nella stessa abitazione;

3) per zona climatica di residenza (in modo da tenere conto delle specifiche esigenze di riscaldamento delle diverse località).

Ad esempio, per l’anno 2012, il bonus può variare da un minimo di 35 euro ad un massimo di 220 euro per le famiglie con meno di quattro componenti, oppure da un minimo di 56 euro ad un massimo di 318 euro per le famiglie con più di 4 componenti.

Il bonus verrà corrisposto direttamente in bolletta sotto forma di deduzione dalla bolletta. Se invece l’impianto di riscaldamento è centralizzato, verrà inviata una comunicazione per ritirare il bonus presso gli sportelli delle Poste Italiane utilizzando lo strumento del bonifico domiciliato.

Per quanto tempo è valido?

Il bonus è valido per 12 mesi. Entro un mese dalla scadenza, qualora il cliente abbia ancora i requisiti richiesti per l’ammissione all’agevolazione, è necessario rinnovare la richiesta, sempre presentando il modello ISEE

Come richiedere il bonus gas?

Per fare domanda occorre compilare gli appositi moduli e consegnarli al proprio Comune di residenza o presso altro istituto eventualmente designato dallo stesso Comune (ad esempio i Centri di Assistenza Fiscale CAF). I moduli sono reperibili sia presso i Comuni, sia sui siti internet dell’Autorità per l’energia o del Ministero dello Sviluppo Economico (www.sviluppoeconomico.gov.it), sia sul sito Anci (www.bonusenergia.anci.it ), o si può chiamare il numero verde 800166654.

 

Tutti i diritti riservati.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI