| Editoriale

Bolletta elettrica: ecco come ottenere il bonus per il risparmio

6 dicembre 2012


Bolletta elettrica: ecco come ottenere il bonus per il risparmio

> Diritto e Fisco Pubblicato il 6 dicembre 2012



Le famiglie a basso reddito e quelle numerose possono godere del bonus sulla bolletta elettrica. Si tratta di uno strumento, introdotto dal Governo e reso operativo dall’Autorità per l’energia con la collaborazione dei Comuni, per garantire un risparmio sulla bolletta nei seguenti casi:

– famiglie con disagio economico

famiglie numerose

– portatori di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all’utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

 

Chi ha diritto al bonus elettrico?

Hanno diritto al bonus i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3 kW per un numero di familiari con la stessa residenza fino a 4, o fino a 4,5 Kw, per un numero di familiari con la stessa residenza superiore a 4, e:

– appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7500 euro;

– appartenenti ad un nucleo familiare con più di 3 figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro;

– presso i quali viva un malato grave che debba usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita, in questo caso senza limitazioni di residenza o potenza impegnata.

Quanto vale il bonus elettrico?

Nel caso di famiglie in condizioni di disagio economico e per le famiglie numerose, il bonus consente un risparmio pari a circa il 20% della spesa annua presunta (al netto delle imposte) per una famiglia tipo. Il valore è differenziato a seconda del numero dei componenti della famiglia.
Per l’anno 2012 è di:

– 63 euro per una famiglia di 1 o 2 persone

– 81 euro per 3 o 4 persone

– 139 euro per più di 4 persone

Per i soggetti in gravi condizioni di salute il valore del bonus per l’anno 2012 è di 155 euro.

Dal 1° gennaio 2013 il valore del bonus sarà articolato in 3 livelli e attribuito a ogni cliente in base al numero di apparecchiature elettromedicali salvavita utilizzate e al tempo giornaliero di utilizzo. I valori verranno determinati dall’Autorità in base all’aggiornamento tariffario del primo trimestre 2013.

Come si può richiedere il bonus elettrico?

Per richiedere il bonus occorre compilare l’apposita modulistica e consegnarla al proprio Comune di residenza o presso altro istituto eventualmente designato dallo stesso Comune ( ad esempio i centri di assistenza fiscale CAF). I moduli sono reperibili presso i Comuni o sul sito del Ministero per lo Sviluppo economico o scaricabili dal sito http://www.autorita.energia.it/it/bonus_sociale.htm  il numero verde per richiedere informazioni è 800166654

 

Tutti i diritti riservati.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI