Diritto e Fisco | Articoli

Come cercare indirizzi PEC di imprese e professionisti

18 febbraio 2018


Come cercare indirizzi PEC di imprese e professionisti

> Diritto e Fisco Pubblicato il 18 febbraio 2018



Posta elettronica certificata: come trovare grati gli indirizzi email PEC in caso di comunicazioni ufficiali.

Hai bisogno di inviare una comunicazione ufficiale a un’impresa o a un professionista: vuoi lasciare le tracce della vostra conversazione e avere le prove dell’invio così come quelle del ricevimento della missiva. A tutto stai pensando fuorché andare a fare la fila alla posta. Così hai deciso di utilizzare la tua casella di posta elettronica certificata: un ottimo sistema alternativo alla classica raccomandata con avviso di ricevimento, di cui peraltro ha lo stesso valore legale. E siccome aziende e professionisti sono obbligati per legge ad avere una Pec, ora non ti rimane altro che conoscere l’indirizzo a cui inviare l’email. Ma dove? Sul sito non c’è scritto e non è presente neanche sulla carta intestata. Buone notizie per te: esistono registri pubblici, consultabili da chiunque, che possono aiutare chi, come te, si chiede come cercare indirizzi PEC di imprese e professionisti. In questo articolo ti spiegheremo in quali pagine web puoi trovare queste sorte di “elenchi telefonici” delle PEC e come navigare.

Come funziona la PEC

Prima di chiariti come cercare indizi PEC di imprese e professionisti vorrei ricordarti solo una cosa che, per quanto potrebbe apparirti banale, è d’obbligo: la PEC funziona solo se sia il mittente, sia il destinatario ne sono dotati. Non si può inviare una PEC da un indirizzo di posta elettronica normale (ad esempio da una gmail a una PEC), né ha valore la PEC inviata a un indirizzo di posta elettronico normale (ad esempio da una PEC a una gmail).

Trovi sul web molte offerte di PEC gratuite e a pagamento. Ma se sei approdato su questa pagina è verosimile che tu abbia già una posta elettronica certificata. Per cui, andiamo a vedere subito come fare le ricerche.

Come cercare una PEC col Registro Ini-Pec 

Il primo luogo dove puoi cercare indirizzi PEC di imprese e professionisti è certamente il Registro Ini-Pec. Lo puoi recuperare a questo indirizzo. Si tratta di un registro pubblico, consultabile gratuitamente, accessibile a chiunque da una normale connessione a internet, anche dallo smartphone, senza bisogno di credenziali di accesso, registrazione o particolari dispositivi hardware. Inoltre la sua consultazione è semplice come bere un bicchiere d’acqua.

A regolare il Registro Ini-Pec è la stessa legge e, in particolare, il codice dell’amministrazione digitale [1].

INI-PEC mette a disposizione degli utenti, gli indirizzi dei professionisti e delle imprese presenti sul territorio italiano, semplificando la vita di tutti.

L’indice viene puntualmente aggiornato con i dati provenienti dal Registro Imprese e dagli Ordini e dai Collegi di appartenenza, nelle modalità stabilite dalla legge. Attualmente conta circa 1,5 milioni di indirizzi PEC di professionisti e 4,6 milioni di indirizzi PEC imprese.

Per avviare la ricerca clicca sul rettangolo giallo che trovi sul margine sinistro dello schermo. In esso trovi una icona a forma di lente di ingrandimento e accanto c’è scritto Cerca indirizzo Pec. Appare una nuova pagina a cui comunque puoi accedere direttamente da qui.

In questa schermata troverai due mascherine: una (selezionata di default) per i professionisti e un’altra per le imprese.

Nel primo caso, dovrai indicare uno di questi campi: nome, cognome, codice fiscale, categoria professionale, provincia.

Puoi anche fare la ricerca inversa e, inserendo l’indirizzo Pec conoscere il nome del professionista cui appartiene.

Dopo clicca sul quadratino del codice captcha e infine, sull’icona a forma di lente di ingrandimento, sul lato destro, con scritto Cerca PEC professionista.

Se invece vuoi cercare la PEC di un’azienda vai nel riquadro Imprese (attento perché è scritto in grigio molto chiaro, accanto a professionisti e rischi di non vederlo subito). Lì fai lo stesso procedimento appena descritto indicando però denominazione, provincia, codice fiscale o, per le ricerche inverse, l’indirizzo Pec.

Come cercare una PEC nel Registro Imprese

Il secondo metodo per cercare PEC imprese è il Registroimprese.it. Si tratta in questo caso dei dati ufficiali contenuti nelle Camere di Commercio. Per cui non troverai i nomi dei professionisti. Vi puoi accedere da questa pagina.

L’accesso è gratuito e non richiede registrazione per la consultazione delle Pec.

Tutto ciò che devi fare è indicare il nome della impresa o della attività e cliccare sul pulsante cerca. Ti apparirà un elenco di risultati. Clicca su quello che desideri. Ti apparirà una successiva mascherina con i dati generali dell’azienda. Per visualizzare la PEC devi inserire il codice captcha nel box. Poi premi su mostra e avrai l’indirizzo PEC.

Con questo sistema puoi anche fare visure storiche e aggiornate a pagamento.

Come cercare una PEC nel ReGinde (Registro Generale degli Indirizzi Elettronici)

Il Ministero della giustizia ha messo a disposizione di tutti questa pagina chiamata ReGIndE acronimo che sta per Registro Generale degli Indirizzi Elettronici, gestito dal Ministero della Giustizia.

L’elenco che contiene i dati identificativi nonché l’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) dei soggetti abilitati esterni ossia

  • appartenenti ad un ente pubblico;
  • professionisti iscritti in albi ed elenchi istituiti con legge;
  • ausiliari del giudice non appartenenti ad un ordine di categoria o che appartengono ad ente/ordine professionale che non abbia ancora inviato l’albo al Ministero della giustizia.

In questo caso la consultazione non è libera, ma bisogna essere autenticati con un token, una sorta di chiavetta che si ottiene a pagamento previo login. Ne hanno una tutti gli studi di avvocato.

Come cercare la PEC di una pubblica amministrazione 

Se il tuo problema non è cercare la PEC di un professionista o di un’impresa ma quella di una pubblica amministrazione hai un apposito registro che trovi qui. Ad esempio vi trovi la PEC dei Comuni, degli enti pubblici, ecc.

note

[1] CAD, art. 6-bis D.Lg.s 82/2005.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI