Diritto e Fisco | Editoriale

Come lavorare da casa

6 marzo 2018 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 6 marzo 2018



Si può lavorare a casa? Bisogna aprire una partita iva? Quali attività si possono svolgere? Cosa occorre?

Lavorare da casa è il sogno di tutti: nessun ufficio, nessun capo, nessun orario da rispettare, nessuna sveglia da puntare la mattina. Impossibile? Non è detto. Sono in tanti coloro che, non riuscendo a farsi assumere da aziende e imprenditori, decidono di reinventarsi e di mettersi in gioco con una professione alternativa. In realtà, lavorare da casa non significa fare tutto ciò che pare e piace: infatti, un dipendente potrebbe prestare la sua opera anche da casa, vincolato alle direttive del superiore; allo stesso modo, un libero professionista, pur lavorando prevalentemente a casa, è comunque tenuto a rispettare date e scadenze. E allora, come lavorare da casa? Quali sono le attività principali che possono essere svolte tra le mura domestiche? Vediamone alcune.

Lavorare da casa: cosa occorre?

Per lavorare da casa occorre innanzitutto dotarsi della opportuna strumentazione: connessione internet veloce e affidabile, computer, telefono cellulare (meglio se smartphone). Questi sono strumenti indispensabili praticamente per ogni attività da svolgere da casa. Oltre a ciò, potrebbe servire una stampante (meglio se multifunzione, dotata cioè di scanner e di fax).

I dispositivi elencati sono indispensabili per attività come il trading online, la consulenza, il lavoro di content creator (cioè, creatore di contenuti per il web), giornalista freelance, ecc.

Lavorare da casa: come fatturare?

Lavorare da casa non significa che i guadagni ricavati non debbano essere dichiarati; anzi! Per ogni lavoratore autonomo si pone il problema della fatturazione; sarà necessario, pertanto, aprire una partita iva.

Come vedremo di qui ad un istante, l’apertura della partita iva non è obbligatoria, a meno che non si eserciti una professione che per legge lo richieda: in genere, le professioni cosiddette protette (cioè, quelle che richiedono l’iscrizione agli albi) non possono essere svolte senza partita iva.

In verità, per chi ritiene di fatturare poco è possibile anche scegliere una diversa strada, cioè quella dell’emissione di una ricevuta di prestazione occasionale. Per poter fare ciò, è necessario che:

  • il guadagno annuo del lavoratore autonomo non sia superiore ai cinquemila euro;
  • la collaborazione, nell’anno solare, non sia superiore ai trenta giornicon la stessa azienda;
  • l’attività non abbia cadenza regolare e non sia stabile e continuativa (perché, come dice il nome stesso, dovrebbe essere davvero una collaborazione occasionale).

Nel caso in cui, invece, il lavoro da casa sia lavoro dipendente, non sarà necessaria alcuna partita iva, in quanto lo stipendio verrà percepito direttamente dal datore di lavoro, il quale provvederà anche a versare i contributi.

Lavorare da casa: quali attività?

Finora abbiamo detto tutto ciò che serve, in linea di massima, per lavorare da casa. Vediamo ora quali sono i principali lavori da fare a casa.

Freelance

Per diventare freelance non occorrono particolari requisiti, proprio perché si può lavorare come freelance in tantissimi settori: pertanto, bisognerà capire se, in quello scelto, c’è bisogno di uno specifico titolo (ad esempio, la laurea) oppure soltanto di esperienza.

Ma cos’è il freelance? Il termine è chiaramente inglese e sta a indicare la persona che lavora con diverse imprese o aziende senza alcun contratto subordinato con esse. Il freelance, quindi, pur essendo retribuito per la sua attività, non è vincolato da legami contrattuali.

Il freelance può svolgere le attività più diverse: dal giornalismo alla consulenza legale, non c’è un unico settore a cui il termine sia legato in maniera esclusiva. Ad esempio, molto spesso si sente parlare di giornalisti freelance, cioè di giornalisti che scrivono articoli per le testate pur non essendo ad esse legate da vincoli contrattuali. In parole semplici, il freelance instaura solamente una collaborazione.

Consulenza

Colui che è dotato di particolari conoscenze (ad esempio, giuridiche o economiche) può decidere di lanciarsi nel mondo della consulenza. Il consulente offre consigli e soluzioni alle problematiche postegli dal cliente. Si tratta di una figura specializzata, nel senso che il consulente deve offrire garanzia di preparazione e di competenza in un determinato settore.

Trading online

Altra attività tipica che rientra tra quelle da poter fare da casa è quella del trading online: consiste nella negoziazione telematica di titoli finanziari. In altre parole, si tratta della compravendita di strumenti finanziari da effettuarsi comodamente da casa, a mezzo del proprio computer.

Scrittore

Lavoro da casa per eccellenza, quello dello scrittore è un’attività che richiede concentrazione e tanta dedizione. L’autore avrà necessità solamente di un computer e di creatività per partorire la sua opera.

Blogger

Per chi ama condividere e scrivere, diventare blogger è una scelta semplice e abbordabile per iniziare a lavorare da casa. Gli argomenti di cui poter scrivere sono infiniti, ed esistono varie strade per poi poter guadagnare.

Lavorare da casa: non solo tecnologia

Quelli appena elencati sono lavori per i quali è quasi sempre necessaria una conoscenza almeno minima della tecnologia. Ve ne sono tanti altri, però, molto più tradizionali. Ecco di seguito alcuni esempi: parrucchiere, estetista, massaggiatore, babysitter, organizzatore di eventi.

Per alcuni di questi non è richiesta alcuna attrezzatura particolare (come, ad esempio, per i babysitter); per altri, invece, ne occorre una molto più costosa del classico binomio connessione internet + computer (si pensi a tutto ciò che serve per fare il parrucchiere in casa).

note

Autore immagine: Pixabay.com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI