Diritto e Fisco | Articoli

Omessa dichiarazione e prescrizione del reato

10 marzo 2018


Omessa dichiarazione e prescrizione del reato

> Diritto e Fisco Pubblicato il 10 marzo 2018



Se nel periodo d’imposta 2010 è stata omessa la dichiarazione dei redditi di una società e non sono state pagate imposte, per ogni imposta non si supera l’importo di euro 30.000,00, per quanto riguarda la prescrizione vi è il raddoppio dei termini o l’anno 2010 è da considerarsi prescritto, nonostante l’omissione della dichiarazione.

Occorre premettere anzitutto che se l’importo delle imposte evase non supera la soglia di punibilità stabilita dalla legge non si pone alcun problema di prescrizione, perché il reato non è punibile, pertanto il giudice eventualmente incaricato della decisione dovrebbe pronunciare sentenza di assoluzione.

Quanto all’esatto calcolo della prescrizione, se il periodo di imposta cui si riferisce l’omessa dichiarazione è il 2010, il momento di commissione del reato è da fissare al 30.12.2011, vale a dire il termine di presentazione delle dichiarazioni (30.09.2011) prorogato dei 90 giorni entro i quali è possibile presentare la dichiarazione senza incorrere in sanzioni penali.

L’esatta individuazione del momento di commissione del reato è rilevante poiché il termine di prescrizione più lungo stabilito dall’art. 17 comma 1-bis d.lgs. n. 74/2000 si applica solo ai reati commessi dopo l’entrata in vigore della modifica (17.09.2011).

Con riferimento alle omesse dichiarazioni relative all’anno 2010 il periodo di prescrizione massima per il reato è quindi pari ad anni 10, da calcolare a partire dal 30.12.2011: di conseguenza il reato sarà prescritto non prima del 30.12.2021.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Andrea Iurato

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI