HOME Articoli

Miscellanea La Legge per Tutti con Salvatore Aranzulla: l’evento con 800 partecipanti

Miscellanea Pubblicato il 11 aprile 2018

Articolo di




> Miscellanea Pubblicato il 11 aprile 2018

Le parole del discorso che hanno coinvolto una platea proveniente da tutta Italia: così si guadagna da un sito internet.

«La Legge per Tutti» e Salvatore Aranzulla hanno spiegato, a oltre 800 persone, riunite nel cineteatro “Garden” di Rende (Cosenza), «Come guadagnare da un sito internet». All’evento hanno partecipato, oltre al noto divulgatore informatico Salvatore Aranzulla (autore e ideatore di aranzulla.it), anche l’avvocato Angelo Greco, direttore e fondatore di «La Legge per Tutti», Jacopo Gerini, di Clickio (nota società inglese, affiliata a Google Ad Exchange, per l’ottimizzazione degli spazi pubblicitari sul web), Luca Zappa dell’azienda Starbytes e Paolo Florio anche lui socio di LLpT.

Angelo Greco ha esordito con una vena di ilarità: «Due cose non riuscirete mai a capire nella vita: l’algoritmo di Google e il cervello di una donna. Ora, se neanche Salvatore Aranzulla saprà scrivere un articolo con il titolo “Come funziona il cervello di una donna”, a provare almeno a spiegare come funziona l’indicizzazione sul motore di ricerca più famoso del mondo ci proveremo tutti noi stasera».

«Se hai ucciso una persona e vuoi nascondere il cadavere, mettila nella seconda pagina di Google: lì non ci va nessuno». Solo il 5% delle persone ci va. E solo il 15% delle persone clicca sul secondo link di Google dopo aver trovato la risposta nel primo». Ecco perché – prosegue il discorso del fondatore di LLpT – «sul web non esistono medaglie d’argento o di bronzo: o sei vincente o non sei nessuno. E dovrai confrontarti con tutto il mondo e non solo coi colleghi della tua stessa città: se decidi di fare e-commerce, per esempio, dovrai tenere conto di Amazon e che sarà lui il tuo rivale. Ma questo non vuol dire che tu non possa riuscire nel tuo intento: e l’esperienza di laleggepertutti.it e aranzulla.it, due blog che sono diventati numero uno in Italia, superando publisher molto più capitalizzati e organizzati, dimostra come l’impresa non sia impossibile».

«Quando qualcuno mi chiede “Com’è nata l’idea di LLpT?” rispondo sempre allo stesso modo – ha rivelato Angelo Greco nel corso del suo discorso conclusivo – «In verità è nato prima il sacrificio e dopo l’idea. Non aspettate che sia l’intuizione a raggiungervi: non è questa che farà la differenza rispetto agli altri, ma la misura del tempo che dedicherete al vostro lavoro». Ed ancora  «Bisognerebbe premiare i fallimenti e non i successi. Perché il vincente è solo un fallito che si è rialzato e non si è lasciato abbattere o intimidire».

Angelo Greco ha poi parlato dell’importanza del brand, quali sono le fonti di traffico possibili, differenza fra contenuti “evergreen” e contenuti “virali”, come trovare gli argomenti di cui parlare, come strutturare un articolo per i motori di ricerca e creare contenuti di qualità, pianificazione dei contenuti.

Salvatore Aranzulla ha spiegato poi alcuni dei tool più utili nella gestione di un sito internet; in particolare come monitorare l’andamento dei concorrenti e spiarne le strategie editoriali, come proteggersi dal negative SEO operato dai concorrenti, strumenti per la verifica delle anomalie del proprio sito (ricerca di link rotti, monitoraggio della corretta erogazione del sito, ricerca di contenuti duplicati creati dai collaboratori editoriali, costruzione di un indice destagionalizzato SEO per l’individuazione delle sezioni penalizzate del proprio sito).

Jacopo Gerini ha spiegato come funziona l’adv sul web; in particolare cos’e’ Google AdSense e quando utilizzarlo, differenze tra Google AdSense e Google AdExchange, il rispetto delle Policy di Google, regole per i contenuti e per il posizionamento dei formati, i diversi sistemi di monetizzazione dell’inventory (Display – Video – Native ), viewability: l’importanza di non caricare un sito di banner e puntare alla qualità.

Paolo Florio ha spiegato come registrare i siti internet e come dichiarare al fisco le entrate,

Luca Zappa ha spiegato come costruire la piattaforma. In particolare come trovare il professionista perfetto con le competenze tecniche necessarie per un risultato di qualità e come ricevere decine di proposte grafiche: scegliere la migliore soluzione a fronte di budget e tempi prestabiliti grazie alle modalità del contest creativo e del job. Nuove opportunità per sviluppatori e creativi grazie al crowdsourcing di Starbytes.

Qui di seguito una gallery fotografica dell’evento.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

2 Commenti

  1. Ho partecipato con interesse all’evento e vi faccio le mie più vive congratulazioni.
    E’ possibile avere le slide proiettate ?
    Cordiali saluti
    Avv. Francesco Chimenti

  2. Complimenti per l’evento. Molto interessante. E’ possibile avere materiale riassuntivo dei vari interventi così come proiettato in sala?
    Cordiali saluti
    Avv. Enzo Lisita

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI