Business | Articoli

Equitalia: ancora una truffa, ecco come difendersi

27 Aprile 2017
Equitalia: ancora una truffa, ecco come difendersi

Ecco l’anteprima del messaggio e della email Equitalia che promettono un rimborso: è una truffa.

«Gentile cliente, avviso in data 19/04/2017 vi è stato FATTO un RIMBORSO da Equitalia per confermare, accedi al servizio on-line nel sito (www.payposta.it)». Dall’italiano incerto si intuisce subito che non si tratta di una comunicazione ufficiale, ma di un ennesimo tentativo di truffa. Un sistema che, sempre più spesso, si basa sull’attualità, sfruttando – in questo caso – Equitalia.

La truffa basata su Equitalia

L’ultima trovata dei criminali informatici è un Sms che invita ad accedere a un falso portale collegato a Equitalia per ottenere un presunto rimborso. Ovviamente, il falso portale non ha nulla a che vedere con Equitalia: l’obiettivo è esclusivamente quello di far inserire le credenziali d’accesso all’home banking e delle carte di pagamento.

Oltre al messaggio, pare che sia stato diffuso anche un invito via email relativo a un falso avviso di procedimento amministrativo.

Le forze dell’ordine allertano sulla truffa Equitalia

Lo scorso anno, i responsabili di Equitalia erano intervenuti direttamente: «Equitalia è assolutamente estranea all’invio di questi messaggi e raccomanda nuovamente di non tenere conto della email ricevuta e di eliminarla senza scaricare alcun allegato». Oggi, l’allerta è stata diffusa dalla pagina Facebook «Commissariato di PS Online – Italia», che riporta anche il messaggio: «La truffa Equitalia imperversa. Non importa il canale utilizzato, sms o mail, sempre di truffa si tratta».

Come difendersi dalla truffa Equitalia

Il consiglio – sembra superfluo, ma per molti non lo è – è quello di cancellare il messaggio e di evitare di cliccare sul link ricevuto.


note

Autore immagine: Pixabay.com


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube