Diritto e Fisco | Editoriale

Posso ricevere un bonifico su postepay?

25 maggio 2018 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 25 maggio 2018



Cos’è la postepay evolution? Come si effettua un bonifico? Qual è la differenza tra postepay classica e postepay evolution?

Il denaro contante è diventato una rarità: oggi le operazioni commerciali avvengono tramite assegni, bonifici e moneta virtuale. Il bonifico, in particolare, è diventato un mezzo di pagamento tra i più diffusi grazie alla sua comodità e celerità. Si pensi soltanto che attraverso un bonifico è possibile accreditare somme di denaro anche a chi si trovi all’altro capo del mondo.

Sebbene il bonifico sia una tradizionale operazione bancaria, oggi anche attraverso i servizi postali è possibile operare con questa modalità. Basta semplicemente aggiornarsi. Se allora vi state chiedendo «Posso ricevere un bonifico su postepay», questo è l’articolo che fa per voi.

Postepay: cos’è?

Prima di vedere se è possibile ricevere un bonifico su postepay vediamo cos’è una postepay. Si tratta di una carta equiparabile per dimensioni alla classica carta di credito. La differenza tra la carta di credito bancaria e la postepay sta nel fatto che mentre la prima si poggia su un conto corrente, la seconda è una carta prepagata, cioè uno strumento di pagamento che consente di operare solamente se prima vi sono stati accreditati dei soldi. La postepay, quindi, non necessita di un’attivazione di un conto presso le poste.

Postepay evolution: cos’è?

Ora, va detto che una normale carta postepay non consente di ricevere bonifici. Questo perché essa è sprovvista di codice iban, cioè di quel codice che identifica un preciso conto e che consente di ricevere, per l’appunto, accrediti mediante bonifico.

Per ovviare a questo inconveniente, da qualche anno le Poste Italiane hanno introdotto una speciale carta prepagata denominata postepay evolution. Si tratta di una postepay dotata di particolari caratteristiche e, soprattutto, in grado di ricevere bonifici.

Postepay evolution è una carta prepagata ricaricabile emessa dalle Poste Italiane S.p.a.; rispetto alla postepay standard, è possibile effettuare tutte le principali operazioni bancarie: accredito dello stipendio, bonifici e domiciliazione delle utenze (SDD-Sepa Direct Debit).

Per accreditare lo stipendio e ricevere bonifici sulla carta, basta comunicare l’Iban a chi dovrà effettuare l’accredito. Ed infatti, la postepay evolution è munita non soltanto del numero identificativo della carta, ma anche del codice Iban per mezzo del quale sarà possibile realizzare le classiche operazioni bancarie.

In più, la postepay evolution è dotata di tecnologia contactless: nei negozi dotati di Pos è possibile pagare, per spese inferiori o uguali a venticinque euro, avvicinando semplicemente la carta al dispositivo Pos, senza digitare alcun codice pin o firmare la ricevuta. Un ulteriore pregio è il canone annuo, di appena dieci euro.

Postepay evolution: cosa permette di fare?

Effettuare un bonifico con postepay evolution è facile: è possibile recarsi alle poste, accedere all’area personale online oppure scaricare l’apposita app.

Le Poste Italiane sono a tutti gli effetti un intermediario finanziario, proprio come una banca. L’equiparazione consente alle Poste di avvalersi degli stessi strumenti tipici dell’attività bancaria: assegni, conto corrente, libretto di risparmio. Grazie a postepay evolution è possibile anche effettuare bonifici. Vediamo allora come funziona il bonifico con postepay evolution.

Bonifico con postepay evolution: come fare?

Come detto, postepay evolution consente di effettuare bonifici. Farlo è semplicissimo: ci si può recare presso l’ufficio postale più vicino; da casa, accedendo alla propria area personale online; tramite l’apposita app.

Bonifico alle poste: come fare?

Per effettuare un bonifico allo sportello dell’ufficio postale bisogna portare con sé la carta postepay evolution, un documento di identità e il codice fiscale. Il costo dell’operazione è di 3,50 euro.

Bonifico online: come fare?

Il bonifico online è senza dubbio il modo più veloce ed economico di effettuare l’operazione. È sufficiente effettuare il login sul sito delle Poste Italiane o sul sito Postepay.it, aprire il menu a tendina, posizionarsi su Ricariche e pagamenti e selezionare la voce Bonifico Sepa. Il costo del bonifico online è di un euro.

Bonifico mediante app: come fare?

È possibile effettuare bonifici direttamente da smartphone o tablet verso il conto di un’altra Banca in Italia o in un altro paese SEPA addebitandoli i relativi importi sulla Postepay Evolution. L’importo massimo giornaliero raggiungibile con l’invio di uno o più Bonifici è di cinquemila euro. Si può utilizzare il servizio dall’App PosteMobile, selezionando l’apposita voce Pagamenti e poi Bonifico, inserire i dati richiesti e scegliere la Postepay Evolution associata alla Sim come strumento di pagamento su cui addebitare l’importo. Il costo del bonifico mediante app è di un euro.

Postepay: è sicura?

È possibile associare gratuitamente un numero di cellulare alla postepay evolution in modo da essere avvertiti con un messaggio ogni volta che un’operazione viene compiuta. Inoltre, tutte le transazioni sui siti di Poste Italiane e sui siti esterni convenzionati al protocollo di sicurezza sono autorizzate con una password dinamica inviata con un sms gratuito al numero di cellulare rilasciato a Poste Italiane.

note

Autore immagine: Pixabay.com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI