Business | Articoli

Nuovo virus su WhatsApp: come difendersi

9 maggio 2017


Nuovo virus su WhatsApp: come difendersi

> Business Pubblicato il 9 maggio 2017



Un nuovo virus che arriva via mail a nome del noto servizio di messaggistica istantanea. Ecco come si presenta e come difendersi.

Non si fermano truffe e virus che senza sosta continuano a circolare all’interno di WhatsApp, noto programma di messaggistica istantanea al quale noi tutti ormai non possiamo davvero più rinunciare. Ancora una volta gli hacker hanno deciso di prendere di mira la più nota delle app di messaggistica istantanea, assorbita dal colosso Facebook, WhatsApp. Ed ancora una volta, se non si presta un po’ di attenzione al materiale che ci viene inviato da sconosciuti, si rischia di perdere dati del pc e non solo.

Furto dei dati

Infatti sono tante i malware che i navigatori in rete e gli utilizzatori seriali di smartphone e tablet conoscono, ma i nuovi virus riescono ad intrufolarsi dappertutto e con metodi sempre nuovi: chi desidera impossessarsi del controllo dei nostri mezzi informatici non lo fa soltanto per curiosare nella nostra vita, quanto piuttosto al fine di attingere dati utili per utilizzi non leciti che vanno dallo scambio di identità nel caso vengano tentate delle truffe online, sino al furto dei dati e codici di carte di credito e bancomat per svuotarci il conto corrente.

Virus tramite WhatsApp

Bisogna fare molta attenzione, infatti  il nuovo virus riesce a circolare su WhatsApp, nascosto da messaggio vocale: il contenuto malevolo arriva tramite messaggio di posta elettronica che ha come oggetto «Chiamata senza risposta» o «chiamata persa» dove all’interno della messaggio, si viene invitati a cliccare sul pulsante play per ascoltare un contenuto audio, ma cliccando sul player, parte in automatico il download di un trojan, che si sta installa all’interno del dispostivo, infettandolo.

La soluzione, quindi, resta quella di non aprire email che sembrano sospette e che riportano Whatsapp come mittente. La piattaforma di messaggistica, infatti, non invia mai messaggi tramite posta ai suoi utenti. Anche perché Whatsapp non possiede le email dei suoi utenti.

Segui La Legge per Tutti Business

Se credi che La Legge per Tutti Business possa essere la pagina che fa per te ecco come fare in pochi passi per averla sempre al top della tua timeline di Facebook: clicca qui, ti si aprirà la pagina nella nuova scheda.

Clicca su mi piace e poi nella sezione «seguici»  clicca su «mostra sempre per primi». Non perderai neanche uno dei nostri pezzi e sarai sempre aggiornato. Ti aspettiamo.

note

Autore immagine: Google Immagini


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI