Business | Articoli

WhatsApp: nuova scorciatoia per le videochiamate

11 maggio 2017


WhatsApp: nuova scorciatoia per le videochiamate

> Business Pubblicato il 11 maggio 2017



Grazie ai nuovi aggiornamenti rilasciati sul famoso servizio di messaggistica, si avrà una scorciatoia utile al fine di rendere più immediata la videochat.

WhatsApp si conferma sempre di più l’applicazione leader della messaggistica e secondo recenti statistiche sono 55 milioni gli utenti fanno ricorso, ogni giorno, alle videochiamate dal famoso messenger.

Un nuovo aggiornamento per Android rende più semplice l’accesso proprio alle videochiamate. In quest’ultima, infatti, vi è stato un piccolo restyling della scheda delle chat, ora più minimale e all’insegna del Material Design: in essa, alcuni elementi sono stati rimpiccioliti e l’icona della telefonata, accanto al nome dell’utente, appare affiancata dall’icona delle videochiamate. Premendo tale icona, il sistema chiede conferma della volontà di avviare una videochiamata, in modo da evitare il partire di una videochat involontaria. La scorciatoia di WhatsApp, di proprietà di Facebook, ,in bella vista nella schermata delle chat sicuramente incentiverà le videochiamate.

Aggiornamenti WhatsApp

Quindi gli aggiornamenti continuano e dopo la possibilità di condividere il proprio Stato WhatsApp con amici e parenti, che permette di personalizzare il proprio Stato con foto, Gif e video, i contenuti, protetti dalla crittografia end-to-end, che rimangono in vita per sole 24 ore dopodiché scompaiono nell’etere, arriva questa scorciatoia per la videochat.

WhatsApp più sicuro con la verifica in due passaggi

Gli sviluppatori inoltre hanno pensato di ottimizzare la sicurezza su WhatsApp e, per farlo, hanno introdotto la verifica in due passaggi. Attivarla è semplicissimo: aprite WhatsApp e dal menu delle impostazioni accedete a Account>Verifica in due passaggi>Attiva.

Per verificare il vostro account WhatsApp vi verrà richiesto di creare un codice di sicurezza di 6 cifre che dovrete quindi ricordare per utilizzarlo quando necessario. L’app permette inoltre di fornire il proprio indirizzo email nel quale è possibile ricevere il link per la disattivazione della verifica in due passaggi nel caso in cui doveste dimenticare il codice.

Nel frattempo, secondo indiscrezioni, WhatsApp ha rinforzato la sicurezza dei backup iCloud, chiudendo una falla che potenzialmente poteva consentire a terzi di accedere in chiaro alle conversazioni degli utenti.

note

Autore immagine: Google Immagini


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI