HOME Articoli

Miscellanea Babbo Natale nudo: denunciato per atti osceni

Miscellanea Pubblicato il 25 dicembre 2012

Articolo di




> Miscellanea Pubblicato il 25 dicembre 2012

Treviso: denunciato per atti osceni in luogo pubblico Babbo Natale che sfrecciava nudo per la città a portare doni.

“Ci vedo doppio?”. No! Triplo. Perché i Babbo Natale erano addirittura tre. Vestiti di nulla, tranne il consueto cappellino, le scarpe e una sciarpa a nascondere il volto.

Il fatto è dello scorso fine settimana, anche se la notizia è stata battuta solo oggi dall’Ansa.

La terna goliardica ha fatto il giro di alcune vie della città, tra le risate e la curiosità dei passanti. Una corsa veloce, tra il serio e il faceto: nessun apparente movente, nessuna contestazione. I tre Santa Kluas sono partiti dalle vicinanze del Duomo e sono scesi lungo il centro, per Calmaggiore, attraversando piazza dei Signori, fino a piazza Borsa.

Ora l’accusa contro ignoti è di atti osceni in luogo pubblico. La polizia ha già avviato le indagini. Si stanno vagliando le registrazioni delle telecamere di sorveglianza del centro storico per risalire agli autori del gesto.

La legge considera atti osceni quelli che offendono il pudore sessuale, suscitando nell’osservatore sensazioni di ripugnanza o di desideri erotici, ma sempre comunque toccando la sfera degli interessi sessuali in senso lato.

Diversi sono gli atti indecenti, considerati dalle legge semplicemente come gli atti che ledono un complesso di regole etico-sociali, attinenti alla normale educazione e che possono generare disagio, fastidio o riprovazione (per esempio un “gestaccio”) [1].

note

[1] Cass. sent. n. 3557/2000.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI