Diritto e Fisco | Editoriale

Lo streaming di ‘cover’ è come un download illegale…

10 Novembre 2011 | Autore:
Lo streaming di ‘cover’ è come un download illegale…

Nuove leggi in arrivo negli Usa per rafforzare i poteri di indagine delle autorità investigative nel settore del copyright e consentire le ispezioni negli impianti di duplicazione di CD e DVD.

Due leggi molto dure contro la pirateria stanno per essere approvate negli USA. Si tratta di misure volte a restituire respiro a un settore, quello “cinemusicale” che oltreoceano è di forte traino all’economia nazionale.

Non stupisce infatti che la prima di queste due riforme verrà firmata in questi giorni in California, regione che, guarda caso, ospita quel noto centro a pochi chilometri da Los Angeles che va sotto il nome di Hollywood. Il cuore dell’industria cinematografica, sotto assedio dei velieri pirata, fa sentire la sua incidenza lobbistica agendo attraverso il potere legislativo.

Si tratta della proposta SB 550 che promette poteri più forti d’indagine alle autorità investigative. In particolare, esse potranno svolgere ispezioni negli impianti di duplicazione di CD e DVD per verificare la conformità degli stessi con le leggi anti-pirateria e meglio identificare gli impianti responsabili della stampa di dischi illegali. Le stesse autorità potranno altresì controllare che i dischi contengano le “informazioni di identificazione dell’origine”, una sorta di impronte digitali che garantiscono la genuinità del prodotto e la provenienza.

Forse non molti sanno, infatti, che le copie dei CD distribuite per la vendita oppure offerte in promozione alla stampa possono essere “watermarked” ossia possono contenere un timbro invisibile, fatto di dati digitali (appunto per questo “marchiato con l’acqua”) che consente di ricostruire la vita di quello specifico prodotto. In alcuni casi, i watermarked racchiudono addirittura il nome e il cognome del giornalista che ha ricevuto il promo in omaggio per stenderne, per esempio, una recensione.

Ma la proposta di legge che sta facendo impallidire la rete è quella che si appresta a varare il Parlamento centrale di Washington con un accordo bipartisan.

L’articolo prosegue per I-dome a questo indirizzo


note

 


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube