HOME Articoli

Lo sai che? Acquisto box auto: spetta la detrazione Irpef?

Lo sai che? Pubblicato il 26 maggio 2018

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 26 maggio 2018

Ai fini della compilazione del modello 730/2018, la spesa per l’acquisto di un box auto non pertinenziale effettuato nel 2017 può rientrare tra le detrazioni previste per l’acquisto di immobili già ristrutturati? Preciso che: ho acquistato direttamente dall’impresa costruttrice e che sull’atto di acquisto è indicato che la ristrutturazione è stata ultimata da meno di 5 anni;l’intero edificio è costituito da un basso fabbricato composto da posti auto e box auto, non è parte di un immobile destinato ad uso abitativo.

La detrazione dall’Irpef del 50% (su un ammontare massimo di 96.000 euro per ciascuna unitàimmobiliare) per le spese sostenute dal 26 giungo 2012 fino al 31 dicembre 2018 relativamente alla realizzazione di interventi di ristrutturazione è prevista dall’articolo 1 della legge n. 449 del 1997 ed è stata estesa dall’articolo 9, comma 2, della legge n. 448 del 2001 anche al caso in cui la ristrutturazione sia stata effettuata dall’impresa di costruzione e ristrutturazione o dalla cooperativa che provvede poi alla vendita o assegnazione dell’immobile.

La detrazione in questione è però limitata al solo caso di acquisto di unità immobiliari di tipo residenziale (ad uso, quindi, esclusivamente abitativo) così come stabilisce la legge (articolo 1 della legge 449 del 1997) e così come chiarì l’Agenzia delle Entrate nella sua circolare n. 24/e del 10

giungo 2004, punto 1.2.

La stessa guida dell’Agenzia delle Entrate (dal titolo “Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali”disponibile sul sito istituzionale dell’agenzia e aggiornata a febbraio 2018) chiarisce, alle pagine 24 e 25, che l’agevolazione per l’acquisto o l’assegnazione di immobili già ristrutturati spetta solo in caso di acquisto di unità abitative.

Si aggiunga, poi, che per poter ottenere l’agevolazione di cui si sta discutendo è pure necessario che l’acquisto dell’unità abitativa debba avvenire entro e non oltre 18 mesi dalla data del termine dei lavori.

La stessa guida dell’Agenzia delle Entrate che appena citata richiede che nell’atto di acquisto sia chiaramente indicata la data di ultimazione dei lavori (non basta, quindi, dire che i lavori sono stati eseguiti da meno di 5 anni); se questa data non fosse stata indicata nell’atto di acquisto, occorrerebbe

farsi rilasciare dall’impresa di costruzione una dichiarazione, con l’assunzione delle relative responsabilità civili e penali, che attesti che l’esecuzione dei lavori di ristrutturazione sia stata ultimata in una data che sia precedente di non più di 18 mesi dalla data dell’atto di acquisto.

Infine, per poter fruire dell’agevolazione di cui si sta discutendo, è anche necessario che la ristrutturazione abbia interessato tutto l’intero edificio e non solo una sua parte (anche se fosse una parte consistente).

Ricapitolando: se nel caso di specie l’immobile acquistato è un box (che non ha destinazione abitativa),l’agevolazione della detrazione Irpef del 50% delle spese di ristrutturazione per l’acquisto di immobili che fanno parte di edifici ristrutturati, non spetta.

Ma anche se il lettore avesse acquistato un immobile con destinazione abitativa, la detrazione non gli spetterebbe comunque se la ristrutturazione non fosse stata eseguita su tutto intero l’edificio, oppure se non potesse dimostrare (o con l’indicazione della data precisa nell’atto di compravendita o con una dichiarazione della impresa costruttrice) che il suo acquisto sia avvenuto non oltre diciotto mesi dalla fine delle opere di ristrutturazione.

 

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv.Angelo Forte


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI