HOME Articoli

1.500 euro in più ad italiano per il 2013: la stangata

Pubblicato il 27 dicembre 2012

Articolo di




> Pubblicato il 27 dicembre 2012

Nel 2013 gli italiani pagheranno in media 1.500 euro in più a famiglia per generi alimentari, biglietti dei treni, RC auto, bollette, bolli, servizi postali e bancari, pedaggi, rifiuti e IMU.

Adusbef e Federconsumatori mettono in guardia: nel 2013 ci sarà un’impennata reale dei prezzi, che puntualmente sfugge ai criteri di calcolo del paniere Ista,; essa peserà maggiormente per quanto riguarda la tariffa rifiuti (+25% rispetto all’anno passato) e i prezzi degli alimenti (ogni famiglia spenderà in più 300 euro circa). Segue poi un aumento di circa 61 euro in più per le RCA e di 114 euro per l’incremento delle tariffe di professionisti e artigiani.

Un peso insostenibile, avvertono le due associazioni di tutela dei consumatori, che non mancherà di determinare ulteriori effetti negativi sulla domanda di merci e servizi.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI