Diritto e Fisco | Articoli

Autostrade: nuovi rincari al casello

31 Dicembre 2012
Autostrade: nuovi rincari al casello

Dal primo gennaio, fare un viaggio in autostrada costerà di più: sono previsti infatti rincari al casello che arrivano a toccare fono al 14%.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il Ministero dell’Economia e delle Finanze hanno firmato ieri i decreti interministeriali che autorizzano gli adeguamenti dei pedaggi autostradali relativi al 2013, con decorrenza dal primo gennaio.

Il range degli aumenti varia a seconda della tratta autostradale e, quindi, non sarà uguale per tutti. La media dei rincari è del 4%, ma le punte più alte si registrano in Val d’Aosta (+14,11%) e Veneto (+13,55%), dove mettersi al volante potrebbe essere assai più dispendioso rispetto al passato.

Gli aumenti riguarderanno anche altre concessioni minori, comunque gestite da Autostrade per l’Italia, attraverso società controllate: così per la Tangenziale di Napoli, il Traforo del Monte Bianco, Autostrade Meridionali e Raccordo della Valle d’Aosta.

Sulla tirrenica e sull’asse Milano-Roma-Napoli, l’incremento non supererà il 3,47%. Invece sull’autostrada dei fiori sarà del 3,70%, mentre su quella del Brennero sarà solo dell’1,21%.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube