Business | Articoli

SRL Semplificate: un fallimento annunciato. Più della metà inattive

24 Luglio 2013
SRL Semplificate: un fallimento annunciato. Più della metà inattive

Le nuove società con capitale 1 euro sembrano essere scatole vuote: il 60% sono tutte inattive e prive di dipendenti.

A un anno dal debutto delle S.r.l. semplificate e di quelle a capitale ridotto i numeri dicono che le nuove società sono in gran parte inattive, senza dipendenti e a bassa capitalizzazione.

Non proprio un successo, dunque, per come invece si sperava.

Sono poco meno di tredicimila le società costituite e iscritte nel Registro delle imprese al 31 maggio 2013. Di queste, il 60% è inattivo.

Con meno di 500 euro di capitale sociale è stato costituito il 45% delle società, mentre al 31 marzo 2013 il 90% delle società costituite ha dichiarato di non avere personale.

I dati di Infocamere relativi alle nuove S.r.l., dicono che le società sono in larga parte costituite al Sud con il 43%, segue il centro con il 26%. Il resto si divide equamente tra Nordest e Nordovest.

Si sospetta che molte delle Srls e Srlcr costituite siano in realtà delle scatole vuote che ancora non operano sul mercato per la difficoltà a reperire credito e per la bassa capitalizzazione. Il che era un po’ quello che gli analisti avevano preventivato: è difficile aprire credito o stipulare rapporti contrattuali con società prive di alcuna garanzia o capitalizzazione. Il che apre le porte a due soluzioni drastiche: o l’inattività dell’azienda, o la capitalizzazione da parte dei soci, con trasformazione in una normalissima S.r.l.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube