Business | Articoli

Comunicazioni all’INAIL solo in via telematica

22 Luglio 2013 | Autore:
Comunicazioni all’INAIL solo in via telematica

Dal 1° luglio 2013, utilizzo esclusivo dei servizi telematici per le comunicazioni tra l’INAIL e le imprese.

Dal primo luglio 2013 [1] è obbligatorio l’utilizzo esclusivo dei servizi telematici INAIL per le comunicazioni tra l’istituto e le imprese. Nello specifico, i Servizi per i quali è prevista l’adozione esclusiva delle modalità telematiche

riguardano la denuncia/comunicazione di infortunio e malattia professionale [2].

L’obbligo interessa, prevalentemente, i datori di lavoro di imprese in forma societaria o individuale e le pubbliche amministrazioni (in regime di assicurazione con l’istituto) che, in caso di mancata, tardiva, errata o incompleta e/o omessa denuncia dell’infortunio, incorrono nelle sanzioni previste dalla normativa vigente.

Per l’acceso ai servizi telematici, i soggetti interessati devono scaricare l’apposito applicativo disponibile sul portale www.inail.it e richiedere le credenziali di accesso (utenza e password).

Allo stato, nel caso in cui, in prossimità della scadenza dei termini di legge per la denuncia/comunicazione dell’avvenuto infortunio, i soggetti interessati siano impossibilitati ad adempiere al compito per via telematica a causa di difficoltà tecniche, possono inoltrare le comunicazioni via PEC, segnalando nel testo il disservizio riscontrato.

L’INAIL, ha anche fornito indicazioni precise, riguardo alle soluzioni alternative da adottare in caso di mal funzionamento del Servizio on line per la denuncia di:

– malattie professionali;

– silicosi e asbestosi.

Tutte le altre comunicazioni riguardanti i servizi telematici non ancora disponibili sul portale dell’INAIL devono avvenire mediante l’invio della scansione degli appositi moduli cartacei a mezzo PEC.

Cosa bisogna fare per richiedere informazioni e chiarimenti?

Esiste un Contact center che erogherà agli utenti, tutte le informazioni attraverso un numero verde gratuito da telefono fisso e a pagamento, in base al piano tariffario, per telefono mobile.

È inoltre disponibile il servizio “Inail Risponde” per richiedere informazioni e chiarimenti sull’utilizzo dei servizi on-line e per approfondimenti normativi e procedurali.

Cos è la denuncia Telematica?

È una denuncia/comunicazione che consente di assolvere contemporaneamente:

– all’obbligo previsto a fini assicurativi [3]

– all’obbligo previsto a fini statistico/informativi [4]


note

[1] Circolare INAIL n. 34, del 27/06/13.

[2] T.U. – D.p.r. 1124/65.

[3] Art. 53 – D.p.r. 1124/65

[4] Art.18, comma 1, lett. r – D.Lgs. n. 81/08.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube