Diritto e Fisco | Editoriale

Libera vendita di medicine online: in Francia è legge

3 Gennaio 2013
Libera vendita di medicine online: in Francia è legge

La Francia liberalizza la vendita di medicinali on line: e l’Italia che fa?

Torna a tenere banco la questione relativa alla vendita dei farmaci attraverso internet: dopo il Regno Unito, è ora la volta della Francia. I transalpini hanno appena approvato una norma che consente ai (soli) farmacisti di smerciare i medicinali attraverso il web.

I farmacisti interessati dovranno prima ricevere l’autorizzazione dell’autorità pubblica regionale e poi informare l’ordine dei farmacisti.

La vendita resta per ora limitata ai prodotti da banco.

In Italia rimane fermo il divieto di vendita di medicinali via internet, essendo sempre necessaria la presenza fisica di un farmacista. Tuttavia, nonostante quanto sostiene l’AIFA, la normativa nazionale vieta solo la vendita e non l’acquisto dei medicinali attraverso internet. Questo potrebbe voler dire la piena libertà dei cittadini italiani di acquistare, sul web, attraverso portali esteri.

Di ciò abbiamo già parlato in un precedente articolo, cui vi rinviamo (cfr. qui sotto il link).



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube