Diritto e Fisco | Articoli

Notizie reato: come avere notizie dopo il sequestro

16 giugno 2018


Notizie reato: come avere notizie dopo il sequestro

> Diritto e Fisco Pubblicato il 16 giugno 2018



Faccio noleggio attrezzature audio luci: ho comprato del materiale tecnico audio e luci installato per un noleggio in un locale del mio paese dove è avvenuto un omicidio ed è stato chiuso con i sigilli. Cosa posso fare per avere notizie al riguardo? A chi devo scrivere?

Inanzitutto bisogna chiarire che le indagini che riguardano le notizie di reato sono svolte dal Pubblico Ministero che ha sede presso la Procura della Repubblica del luogo nel quale è stato commesso il fatto: le indagini sono segretate fino alla loro conclusione.

L’avviso di conclusione delle indagini preliminari, però, viene notificato esclusivamente all’imputato e non anche all’eventuale persona offesa del reato: ed ancora meno al lettore che non è neanche persona offesa ma, piuttosto, persona danneggiata.

Proprio a proposito della sua qualifica ed, in particolare, del suo interesse a ricevere notizie relative all’omicidio occorso, sarebbe opportuno che il lettore le chiarisse (al fine di poterle fornire una più puntuale consulenza).

Non avendo specificato a quale titolo vorrebbe avere notizie dell’indagine, infatti, posso solo ipotizzare che lei abbia acquistato del materiale che doveva esserle consegnato e che non ha ricevuto a causa del sequestro del locale: se così non fosse, naturalmente, non avrebbe alcuna possibilità di avere notizie relative ad un caso così delicato.

Solo qualora il lettore  avesse un effettivo interesse, con l’aiuto di un legale, potrebbe recarsi presso la Procura della Repubblica e chiedere notizie della ditta che si trovava nel locale sequestrato, chiarendo la ragione del suo interessamento: nulla, naturalmente, potrà essergli riferito circa l’omicidio consumato all’interno del locale che non c’entra con i suoi acquisti.

In conclusione, poiché si tratta di una situazione delicata, il consiglio al lettore è di farsi seguire da un legale al fine di far comprendere al Pubblico Ministero l’interesse (danno emergente e lucro cessante, per esempio) leso dal sequestro. Qualora un interesse concreto non esistesse, è bene che il lettore si tenga alla larga dall’indagine per evitare che il suo nome possa essere ricollegato all’indagine o il suo interesse essere visto con sospetto.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Sabina Coppola

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI