Diritto e Fisco | Articoli

Pedopornografia sul web: le tecniche dei pedofili per adescare i minori

4 Gennaio 2013
Pedopornografia sul web: le tecniche dei pedofili per adescare i minori

Ecco come fanno i pedofili ad adescare i minori sul web.

Un’inchiesta, condotta da un pool internazionale di detective, ha svelato i meschini trucchi di “orchi” del web, orditi per abusare dei minori o ricattarli. La rete globale di pedofili, sulle cui tracce è ora la polizia, si muove tra la Costa d’Avorio e l’Est Europa.

Le tecniche

Vittime sono i ragazzi dai 13 ai 17 anni, tutti accomunati dalla passione per i computer, i social network e, in particolare, per le comunità di incontri virtuali. Comunità che, peraltro, a loro sarebbero vietate per via della giovane età. Tuttavia essi vi accedono con nickname di fantasia e false credenziali, spinti dal desiderio di esplorare quel proibito mondo del sesso.

Inesperti delle tecniche di seduzione, vengono intercettati da donne più mature, che a loro appaiono come ghiotte occasioni per fare esperienza o costituire un vanto con gli amici. Le adescatrici sanno quali tasti toccare e, dopo un seducente gioco di promesse, spingono il minore a spogliarsi in video conferenza, durante la chat.

A quel punto il gioco è fatto: le immagini vengono catturate dal pc e utilizzate successivamente dai pedofili o, bene che vada, adoperate per estorcere denaro alla vittima, sotto minaccia della diffusione del video tra parenti e amici.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

APPROFONDIMENTI

15 Ott 2011 | di Temistocle Marasco

Minori e internet

AGGIORNAMENTI

15 Ott 2011 | di Temistocle Marasco

La pornografia è lecita? Il tabù del porno

1 Commento

  1. 13 17 anni non e’ pepofilia ma lolitismo informatevi prima di parlare la pedofilia e solo dai 12 in giu’ e cmq la legge del consenso per stare insieme minorenni e maggiorenni e 14 anni in Italia 609 quarter Non si considera pedofilia il caso in cui la differenza di età tra gli individui sia minore di circa 7 anni. Non sono da considerare pedofili i soggetti attratti principalmente da persone in fasce di età pari o superiori ai 12 anni circa, purché abbiano già raggiunto lo sviluppo puberale: l’attrazione per gli adolescenti è definita con i termini poco usati efebofilia e ninfofilia o «sindrome di Lolita». Dsm4

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube