HOME Articoli

Miscellanea Valido il testamento degli aristo… cani

Miscellanea Pubblicato il 5 gennaio 2013

Articolo di




> Miscellanea Pubblicato il 5 gennaio 2013

Valido lasciare i propri beni in eredità ai cani?

Avranno probabilmente fatto la stessa faccia del maggiordomo Edgard i parenti di A.B., deceduta nel lontano 2004, quando, letto il testamento dell’anziana donna, hanno scoperto che quest’ultima aveva lasciato tutti i suoi beni in eredità ai cani.

Immediato l’approdo in tribunale per ottenere l’annullamento delle ultime bizzarre volontà.

Tuttavia, seppure il ricorso alla giustizia ha sempre un margine di incertezza, in questo caso il finale della storia era tutt’altro che immaginabile.

La defunta, prima di rassegnare le proprie dimissioni da questa vita, aveva lasciato un documento nel quale dichiarava erede universale la Lega Nazionale per la difesa del Cane. Successivamente, però, sarebbe emerso un secondo testamento, in cui alcuni beni venivano lasciati ad altra persona.

Il giudice, Daniela Marconi, ha però accolto l’istanza presentata dalla Lega del Cane e ha condannato i parenti – che nel frattempo si erano impossessati del denaro della defunta – a restituire, in favore dei quadrupedi, la ragguardevole cifra di 87.059 euro, oltre a 3.500 euro di spese di giudizio.

Altro che friskies

di MARIA VALENTINA MITTIGA


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI