Business | Articoli

Scuola, ecco le mense scolastiche bio

1 Giugno 2017 | Autore:
Scuola, ecco le mense scolastiche bio

Stanziati 44 milioni. L’obiettivo è la promozione e la diffusione dell’utilizzo di prodotti biologici nella ristorazione scolastica.

Nelle scuole arrivano le mense biologiche certificate. Il governo è pronto a stanziare 44 milioni di euro. Lo scopo è quello di favorire l’impiego di prodotti biologici nell’ambito dei servizi di ristorazione scolastica in modo da garantire un’alimentazione più sana.

In realtà, ne esistono già più di 1.200, ma l’obiettivo del governo, con tale incremento, è quello di sviluppare ancora di più questa tendenza.

Cosa sono le mense biologiche certificate?

Come detto l’obiettivo è favorire lo sviluppo dei prodotti biologici nelle mense delle scuole italiane. A tale scopo le scuole che vorranno attivarsi in tale direzione dovranno conseguire la certificazione di conformità.

Questa è conseguita solo se si rispettano alcune percentuali minime di impiego di prodotti biologici e altri requisiti che verranno stabilite dal Ministero dell’Istruzione.

Quali sono le scuole interessate?

Le scuole potenzialmente interessate sono quelle di ogni ordine e grado, dagli asili nido alla scuola superiore. I fondi stanziati, come detto 44 milioni di euro, serviranno da una parte a ridurre i costi del servizio mensa a carico delle famiglie dall’altra a promuovere e fare informazione alimentare all’interno degli istituti.

Vi terremo aggiornati sui primi passi del programma di sostegno e sulle prime scuole che aderiranno.

Segui La Legge per Tutti Business

Se credi che La Legge per Tutti Business possa essere la pagina che fa per te ecco come fare in pochi passi per averla sempre al top della tua timeline di Facebook: clicca qui, ti si aprirà la pagina nella nuova scheda.

Clicca su mi piace e poi nella sezione «seguici»  clicca su «mostra sempre per primi». Non perderai neanche uno dei nostri pezzi e sarai sempre aggiornato. Ti aspettiamo.


note

Autore immagine: Pixabay.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube