Business | Articoli

Niente assegno di divorzio se ex guadagna più di mille euro

31 Maggio 2017 | Autore:


> Business Pubblicato il 31 Maggio 2017



Da prendere in considerazione anche il reddito medio percepito nella zona del richiedente. Si evince da una Sentenza del Tribunale di Milano.

Dopo la sentenza della Cassazione [1], dell’assegno di divorzio abbiamo parlato più volte (come cambia l’assegno di divorzio), specificando come ora venga calcolato in base a un parametro di spettanza e non più in base al tenore di vita durante la vita matrimoniale.

Una delle prime sentenze dei giudici che hanno applicato le nuove regole arriva dal Tribunale di Milano: il caso esaminato è quello di due coniugi, entrambi lavoratori e con figli.

Assegno di divorzio: ultime novità

Il giudice si è soffermato sul concetto di non indipendenza economica dell’ex coniuge richiedente. Da quanto si legge, si possono estrapolare due possibili parametri:

  • un criterio di riferimento può essere dato dall’ammontare degli introiti che permette a una persona di accedere al patrocinio a spese dello Stato, vale a dire 11.528,41 euro annui, quindi circa mille euro mese. Chi ha introiti maggiori potrebbe vedersi negato il diritto;
  • il secondo possibile parametro individuato dal giudice, più elastico, è di prendere in considerazione come soglia di autosufficienza «il reddito medio percepito nella zona in cui il richiedente vive e abita».

Per capirici, in base a questo ultimo criterio, a parità di altri fattori, un’ex coniuge che abita in centro a Roma avrebbe diritto all’assegno divorzile pur percependo un reddito che, invece, non lo garantirebbe a un’ex coniuge della provincia sarda.

note

[1] C. Cass., sent. n. 11504/2017

Autore immagine: Google Immagini


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI