Business | Articoli

Spedire una raccomandata online: ecco come fare

23 aprile 2018


Spedire una raccomandata online: ecco come fare

> Business Pubblicato il 23 aprile 2018



Serve un computer e una connessione internet e la raccomandata si può spedire online: nasce digitale ed arriva cartacea. Ecco come funziona la raccomandata digitale

Il web, come noto, offre tantissime soluzioni ed opportunità e molto spesso offre dei servizi che consentono di risparmiare tempo e denaro. Tra i numerosi casi in cui ci si trova spesso ad impiegare tanto tempo e fare noiosissime code all’ufficio postale vi è quello dell’invio di una raccomandata.
Per questa ragione Poste Italiane ha pensato a dei servizi postali fruibili direttamente da casa: bastano un pc e una connessione internet. Vediamo quindi come si fa una raccomandata online, come funziona e che valore legale ha.
Evitare lunghe attese per fare una semplice raccomandata? Si può, grazie all’invio online: nasce digitale ed arriva cartacea. Ma sono in tanti che nutrono dubbi sulla sua validità. Quali sono gli aspetti importanti da un punto di vista legale?

Raccomandata online: come funziona?

Grazie ad internet, oggi è possibile utilizzare i tradizionali servizi postali direttamente da casa Poste Italiane, attraverso il proprio sito web consente di inviare una raccomandata online in modo molto semplice e veloce con il servizio «Posta Raccomandata online». L’utente prepara la raccomandata direttamente da casa, Poste Italiane provvede poi alla stampa, all’ imbustamento e alla consegna al destinatario. Il mittente potrà anche chiedere l’avviso di ricevimento.

Il risparmio, soprattutto per quanto riguarda il tempo perso in fila all’ufficio postale, sarà notevole. Inoltre, in mancanza di pc o notebook è possibile inviare una raccomandata online anche tramite l’app di Poste per dispositivi mobili.

Va precisato che per poter utilizzare i servizi online di Poste Italiane (raccomandate, lettere, pacchi e telegrammi) è necessario registrarsi al sito.

Raccomandata online: che valore legale ha? 

La ricevuta della spedizione elettronica ha lo stesso valore legale di quella rilasciata dall‘Ufficio Postale, in più il codice della raccomandata è riportato su ogni foglio del documento inviato e non solo sulla busta. Inviando una raccomandata «classica» si resta in possesso della distinta cartacea di invio che costituisce prova certa opponibile a terzi. Nel caso della raccomandata online esistono due metodi per ottenere la stessa cosa:

  • essere in possesso del numero di raccomandata associato all’invio da Poste Italiane. Con questo numero è possibile accedere direttamente al portale di Poste Italiane e vedere i dettagli della spedizione, completi di data di invio e di consegna. Il numero di raccomandata deve essere fornito da chi eroga il servizio di spedizione online.
  • richiedere, a chi eroga il servizio di invio online, il recapito della distinta d’invio cartacea originale.

È importante preferire chi offre almeno uno dei due metodi. Invece per la prova della ricezione non esistono sostanziali differenze tra la raccomandata classica e la raccomandata online. Infatti, in entrambi i casi , il destinatario riceve una busta cartacea e firma una ricevuta di consegna che poi viene rispedita al mittente. Infine il servizio di invio online a cui vi affiderete deve avere queste caratteristiche:

  • deve offrire un sistema di login sicuro (protocollo SSL, riconoscibile dal lucchetto nella barra degli indirizzi).
  • deve avere un sistema di log che tenga traccia delle spedizioni effettuate.

Se questi requisiti sono soddisfatti, allora il documento inviato potrà essere considerato un documento informatico giuridicamente valido: la raccomandata online permette di risparmiare tempo e denaro ed ha la stessa validità giuridica di una raccomandata semplice, basta scegliere il fornitore giusto.

Come scrivere la raccomandata online?

Il testo della raccomandata può essere inserito in tre modi:

  • scrivendo direttamente online mentre si è collegati al sito nella sezione Scrivi il testo della Raccomandata in cui inserire il testo inserito può essere editato a piacere dall’utente: grassetto, corsivo e vari altri elementi di formattazione. Inoltre alla raccomandata è possibile allegare dei documenti.  ;
  • allegando uno o più file già preparati e salvati sul computer (fino a un massimo di18 fogli in formato A4 verticale, lasciando un centimetro per lato come margine di stampa);
  • scrivendo un testo e, in contemporanea (solo per aziende registrate online), allegando uno o più documenti già preparati.

Il file può essere in formato doc, docx, txt, tiff, xls, xlsx, rtf, pdf, jpg e avere una dimensione massima di 3 MB.

Una volta scritta, occorre inserire i destinatari e confermare la richiesta, procedendo con il pagamento. Il pagamento della raccomandata online può avvenire tramite Conto Bancoposta, PostePay o carta di pagamento Mastercard o Visa. Inseriti i dati di pagamento la procedura sarà completa e la raccomandata compilata online verrà inviata al destinatario.

Se si è utenti registrati al sito delle Poste, nella bacheca della propria area personale, si troverà la ricevuta della spedizione con lo stesso valore legale di quella rilasciata dall’Ufficio Postale.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI