Business | Articoli

Bancarotta fraudolenta se l’imprenditore non riscuote i crediti dell’azienda fallita

31 Luglio 2013
Bancarotta fraudolenta se l’imprenditore non riscuote i crediti dell’azienda fallita

Sempre necessario recuperare i crediti dell’azienda se c’è il timore di fallimento; inoltre la pena accessoria dell’interdizione scatta anche in caso di reclusione non prolungata.

Scatta il reato di “bancarotta fraudolenta per distrazione” se l’imprenditore non riscuote i crediti dell’azienda che poi va in fallimento. Lo ha precisato la Cassazione con una recentissima e importante sentenza [1].

Per i giudici del Palazzaccio la mancata riscossione dei crediti configura una distrazione punibile con le norme sulla bancarotta. Infatti, la Corte ha accolto un’interpretazione ampia del concetto di patrimonio ai fini della bancarotta fraudolenta patrimoniale. Infatti, in tale nozione, vanno compresi non solo i beni materiali, ma anche le entità immateriali, quali i crediti che avrebbero dovuto concorrere a formare l’attivo patrimoniale.

Nella stessa sentenza, la Suprema Corte ha chiarito che la pena accessoria dell’interdizione dall’esercizio di uffici direttivi per 10 anni è indipendente dalla condanna principale e può scattare anche in caso di una reclusione non molto prolungata.


note

[1] Cass. sent. n. 32469 del 25.07.2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube