Diritto e Fisco | Editoriale

Nasce Textplace: la piattaforma per guadagnare senza vincoli

4 luglio 2018


Nasce Textplace: la piattaforma per guadagnare senza vincoli

> Diritto e Fisco Pubblicato il 4 luglio 2018



Nasce la community per chi sa scrivere e vuole arrotondare lo stipendio condividendo le proprie conoscenze con gli altri.

Se sai qualcosa che gli altri non sanno, se le tue esperienze e la pratica di tutti i giorni ti hanno portato a maturare conoscenze uniche e ora vuoi condividerle con tutti, puoi farlo e, nello stesso tempo, guadagnare dall’informazione che avrai fornito agli altri. La condivisione del sapere a pagamento, ma anche a servizio della collettività. È questa la filosofia sposata da Textplace, la nuova piattaforma digitale dedicata a chi vuol guadagnare senza vincoli. Tutto ciò che dovrai fare è scrivere gli articoli suggeriti da Textplace e aspettare il pagamento a fine mese.

Textplace non ha limiti di contenuti: da quelli scientifici a quelli sociali, dalla vita in famiglia a quella sul web, dalla tecnologia all’arte, dal diritto all’economia, dall’informatica alla medicina. Giornalisti, professionisti, studenti, mamme e papà, giovani in cerca di lavoro: chiunque può entrare nella community di Textplace. Purché ovviamente sappia scrivere bene.

Ma cos’è Textplace e come funziona?

Textplace nasce da un’idea di «La Legge per Tutti». Si tratta di una piattaforma ove si può iscrivere chiunque, in automatico, senza autorizzazioni o filtri. Non ci sono limiti per chi vuol lavorare in Textplace; non sono richieste referenze o precedenti esperienze. Per andare su textplace basta collegarsi con il seguente link: www.textplace.it  e seguire la procedura di iscrizione online.

Una volta iscritto, l’utente troverà una serie di “titoli” per i quali potrà prenotarsi. L’articolo deve essere redatto secondo i criteri redazionali di Textplace. Per ogni articolo è indicato il prezzo che verrà pagato all’autore e il numero minimo di battute richieste. Si va da 10 a 30 euro ad articolo. Il primo che si prenota su un titolo impedisce a tutti gli altri di trattare lo stesso tema.

Redatto il testo, l’autore lo dovrà caricare su textplace.it. Una commissione valuterà l’articolo e la sua conformità alle linee guida (che si possono trovare su Textplace in forma video e in file pdf). Se hai dubbi troverai dentro textplace.it le condizioni generali per la valutazione e un tutorial su come si scrivono gli articoli.

La Commissione, a questo punto, potrà:

  • accettare l’articolo. In tal caso all’autore viene riconosciuto il credito che gli sarà bonificato a fine mese secondo le modalità da questo stesso indicate all’atto dell’iscrizione;
  • chiedere una revisione dell’articolo: verranno indicate le modifiche da eseguire. L’autore potrà decidere di apportarle e maturare così il corrispettivo dovuto oppure abbandonare l’articolo;
  • rifiutarlo: solo in quest’ultimo caso, l’autore resta proprietario del testo e potrà pubblicarlo altrove. Ovviamente non gli verrà corrisposto il compenso e il titolo sarà prenotabile dagli altri iscritti in Textplace.

Gli articoli accettati saranno pubblicati su «La Legge per Tutti» e sulle altre piattaforme degli editori affiliati a Textplace. Potrai decidere di pubblicare l’articolo a tuo nome o in anonimo.

Cosa viene richiesto da Textplace?

L’importante è che tu sappia scrivere e abbia qualcosa di originale da dire. Dovrai – questo sì – rispettare le linee guida che la piattaforma ti mette a disposizione in modo da capire, passo per passo, come comporre l’articolo.

Chiaramente i testi non dovranno essere copiati da altri siti, neanche in minima parte, condizione richiesta – prima ancora che da Textplace – dalla stessa legge sul diritto d’autore.

Quanto si può guadagnare da Textplace?

Tutto dipende da te. Se hai bisogno, in un mese, di 100 euro in più, basta che scrivi un numero di articoli corrispondenti a maturare questo credito. Se hai bisogno di mille euro invece potrai scrivere di più. Nessuno ti impedisce di scrivere anche tutti i giorni e fare di Textplace la tua occupazione stabile.

Dalle FAQ riportate su Textplace puoi capire meglio di cosa si tratta.


Cos’è Textplace?

Textplace è una piattaforma che mette in contatto i publisher con chi intende guadagnare scrivendo articoli. In pratica, riceverai periodicamente delle email in cui ti verrà indicato il titolo di un argomento da trattare. Se vorrai, potrai prenotarti e scrivere l’articolo venendo così remunerato, di volta in volta, per il lavoro svolto.

Chi sono i publisher?

I publisher sono i titolari di siti internet che hanno necessità di articoli da pubblicare sui propri canali. Loro si rivolgono a noi e noi li mettiamo in contatto con gli iscritti alla piattaforma.

Che succede dopo che ho scritto l’articolo?

Dovrai caricarlo sulla piattaforma e attendere l’analisi del publisher, il quale potrà accettarlo, chiedere una revisione o rifiutarlo se non lo ritiene consono alle linee guida.

Quando vengo pagato?

Verrai pagato a fine di ogni mese sulla base dei guadagni conseguiti. Il minimo di importo per ottenere il bonifico è di 50 euro. Se non lo maturi nell’arco di un mese potrai accumularlo per il mese successivo.

Devo avere delle qualifiche?

No. L’importante è che tu sappia ciò che scrivi.

Quali sono i requisiti per scrivere un buon articolo?

Innanzitutto non deve essere copiato, neanche in minima parte, da nessun altro testo.

Deve poi essere originale nei contenuti e frutto della tua personale elaborazione. Infine deve rispettare le linee guida che troverai indicate sulla piattaforma.

Devo pagare qualcosa per iscrivermi alla piattaforma?

Assolutamente no. Siamo noi che paghiamo te.

Verrà pubblicato anche il mio nome con l’articolo?

Dipende da quale preferenza esprimi. Puoi stabilire che sia anonimo così come riporti il tuo nome. Non può contenere link al tuo sito o ad altre piattaforme.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

21 Commenti

  1. Ho letto con molto interesse il Vs. articolo esplicativo relativo alla nuova piattaforma “Textplace”. Poiché amo scrivere vorrei sapere come posso iscrivermi.
    Sono abilitato all’esercizio della professione forense e potrei redigere articoli nelle materie giuridiche.
    Attendo cortese riscontro.
    Cordialmente
    Giuseppe G. M. Foti

  2. Buongiorno,

    con quali modalità deve essere effettuata l’iscrizione a Textplace?
    Attendo vostro cortese riscontro

  3. Buongiorno,

    purtroppo nell’articolo non c’è alcun link per effettuare l’iscrizione a textplace.
    Il progetto è estremamente interessante e vorrei avere l’opportunità di aderire

  4. La cosa mi interessa molto.
    Cortesemente riguardo ai compensi che vengono erogati, mi spiegate come funziona dal punto di vista fiscale. Sono un pensionato.
    Grazie.

  5. Buongiorno,
    molto interessante, Sono un avvocato che ama scrivere, vorrei sapere come posso iscrivermi.
    Grazie.
    Distinti
    Luisa Camboni

  6. Salve,
    scrivendo sul web “Textplace” al fine di effettuare la conseguente iscrizione, non ho trovato nessun link di riferimento. Potrei avere maggiori delucidazioni al riguardo?
    Certa di una Vostra risposta, ringrazio in anticipo.

    Cordialmente

  7. come faccio ad accedere alla nuova piattaforma
    “Textplace” perche’ non trovo alcun link che mi
    fa collegare al sito. Qual e’ l’indirizzo esatto?

    grazie. Giustino.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI