Diritto e Fisco | Articoli

Concorso scuola 2013: ecco le modalità e date della prova scritta

16 Gennaio 2013 | Autore:
Concorso scuola 2013: ecco le modalità e date della prova scritta

È  stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il calendario delle prove scritte del maxi-concorso indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione.

I “fortunati” vincitori del test preselettivo [1] dall’11 al 21 febbraio 2013 saranno impegnati nella seconda prova d’esame che li vedrà ancora una volta in lizza per una delle 11.542 cattedre a tempo indeterminato.

Secondo il comunicato Miur, il compito ruoterà intorno a quattro quesiti, ai quali bisognerà rispondere entro due ore e 30 minuti, esponendo le argomentazioni per ciascuna domanda in massimo 22 righe, eccezion fatta per le classi di matematica e materie scientifiche /tecnico pratiche, per le quali si prevedono solo tre domande cui replicare in due ore.

Al termine della verifica, la Commissione valuterà gli elaborati secondo una serie di criteri predeterminati a livello nazionale [2] e attribuendo ad ogni domanda un valore da 0 a 10. La prova si riterrà superata dal candidato che otterrà almeno un risultato pari a 28 su 40, se i quesiti sono 4; se i quesiti sono tre, invece, sarà necessario un punteggio di  21 su 30.

Da oggi, per tutti i candidati che partecipano al concorso, è possibile consultare il test preselettivo inserendo le proprie credenziali al seguente indirizzo: http://archivio.pubblica.istruzione.it/istanzeonline/.

 


note

[1] Il 17.12.2012

[2] Nello specifico, essi sono pertinenza, correttezza linguistica, completezza e originalità. A tali parametri si può derogare solo previa e giustificata motivazione.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube