Diritto e Fisco | Articoli

Novità famiglie: parte la nuova social card

17 Gennaio 2013
Novità famiglie: parte la nuova social card

Per un anno, 12 città italiane sperimenteranno la nuova social card: ecco le regole e i capoluoghi interessati.

È stato appena approvato il decreto interministeriale (Lavoro-Economica) con cui viene avviata ufficialmente la nuova social card. Essa si affiancherà alla vecchia carta acquisti da 40 euro al mese, lanciata nel 2008 e di cui possono tutt’ora usufruire le persone che abbiano superato 65 anni di età o le famiglie con figli più piccoli di 3 anni e reddito Isee non superiore a 6mila euro.

Città

Tra le città interessate alla sperimentazione figurano Roma, Napoli, Palermo, Milano, Bari, Firenze, Venezia e Verona.

 

Importi

La carta parte da un minimo di 231 euro al mese per i nuclei con due persone e arriva a 281 euro per quelli con tre persone; per i nuclei con quattro persone è di 331 euro mentre per quelli con cinque o più soggetti tocca 404 euro.

Comuni competenti

Saranno i Comuni a ricevere le domande e a stilare le graduatorie. I beneficiari verranno determinati tenendo conto che il target di riferimento resta la povertà minorile e i disoccupati.

Oltre alla social card, i Comuni dovranno anche prevedere, per la famiglia beneficiaria, un programma di intervento personale e multidimensionale, che riguarderà tutti i componenti del nucleo e, in particolare, i minori.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube