Diritto e Fisco | Articoli

Usufrutto: cosa dichiarare ai fini del calcolo ISEE?

11 agosto 2018


Usufrutto: cosa dichiarare ai fini del calcolo ISEE?

> Diritto e Fisco Pubblicato il 11 agosto 2018



Mia sorella è proprietaria al 50% di un appartamento insieme al sottoscritto e usufruisce dell’usufrutto. Quale percentuale è da indicare ai fini del calcolo dell’ISEE?

Nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) – documento sulla base del quale viene redatto l’Isee – va indicato, tra gli altri, il valore dei beni immobili posseduti alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello in cui viene presentata la dichiarazione.

Fanno parte del patrimonio immobiliare i diritti reali su beni immobili, quindi anche l’eventuale usufrutto, mentre in tale patrimonio non è compresa la nuda proprietà.

Pertanto, il dichiarante usufruttuario dovrà indicare come propria quota il 100% del valore dell’immobile, da intendersi non come l’importo versato al momento dell’acquisto bensì come il valore rilevante ai fini del calcolo dell’IMU.

 

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Massimo Coppin

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI