Diritto e Fisco | Articoli

Usufrutto: cosa dichiarare ai fini del calcolo ISEE?

11 Agosto 2018
Usufrutto: cosa dichiarare ai fini del calcolo ISEE?

Mia sorella è proprietaria al 50% di un appartamento insieme al sottoscritto e usufruisce dell’usufrutto. Quale percentuale è da indicare ai fini del calcolo dell’ISEE?

Nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) – documento sulla base del quale viene redatto l’Isee – va indicato, tra gli altri, il valore dei beni immobili posseduti alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello in cui viene presentata la dichiarazione.

Fanno parte del patrimonio immobiliare i diritti reali su beni immobili, quindi anche l’eventuale usufrutto, mentre in tale patrimonio non è compresa la nuda proprietà.

Pertanto, il dichiarante usufruttuario dovrà indicare come propria quota il 100% del valore dell’immobile, da intendersi non come l’importo versato al momento dell’acquisto bensì come il valore rilevante ai fini del calcolo dell’IMU.

 

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Massimo Coppin



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube