Business | Articoli

Multa a domicilio? Ultima truffa porta a porta

20 Giugno 2017


Multa a domicilio? Ultima truffa porta a porta

> Business Pubblicato il 20 Giugno 2017



Sarebbe un servizio comodo pagare una multa a domicilio, ma è solo una truffa. Ecco come difendersi.

L’ultima truffa porta a porta riguarda una multa, o presunta tale, da pagare e una nuova formula, sicuramente comoda e allettante, proposta per il saldo: direttamente a casa.

La truffa è sempre dietro l’angolo e questa volta riscuote direttamente a casa.

Pagare le multe da casa?

Sarebbe un bel servizio pagare una multa a domicilio, ad esempio prendere una multa per eccesso di velocità ed essere avvisati subito dopo averla presa per usufruire magari di uno sconto importante sull’importo. Infatti la truffa è costruita su una base di verità: chi paga le multe, online o con metodi tradizionali, entro 5 giorni dal ricevimento del verbale, ha infatti diritto ad una riduzione dell’importo pari al 30%. Ma in questo caso l’importo della multa viene riscosso direttamente a domicilio. Si tratta di un inganno.

Vittime preferite della truffa porta a porta

Come al solito le vittime prescelte sono gli anziani. Le prime segnalazioni sono arrivate da Parma: un  60enne ha ricevuto la telefonata in cui si comunicava da aver preso una multa e che si poteva pagare direttamente da casa. Fortunatamente il 60enne ha intuito che si trattava di un raggiro e ha chiuso la conversazione raccontando quanto accaduto a chi di dovere per una dovuta segnalazione utile per altre potenziali vittime.

Come pagare una multa da casa

Al momento l’unico modo per pagare una multa da casa è farlo online (e anche per questa procedura occorre stare attenti ai tempi e alle modalità di pagamento, leggi Pagamento multe online: attenzione alla data). Nessun messo comunale è incaricato di riscuotere l’importo delle multe porta a porta. Nel malaugurato caso in cui si è in effetti commessa una qualsiasi infrazione, la multa arriverà per posta e potrà essere pagata soltanto attraverso i canali ufficiali. Chi viene a casa è soltanto un truffatore. Chiunque riceva telefonate sospette di questo tenore è invitato a segnalare l’accaduto.

note

Autore immagine: Pixabay.com


scarica un contratto gratuito
Creato da avvocati specializzati e personalizzato per te

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA