Business | Articoli

Firefox Focus: navigare sicuri e senza pubblicità

24 Giugno 2017
Firefox Focus: navigare sicuri e senza pubblicità

Arriva anche su andoid l’app che ferma i sistemi di advertising e tracciamento, pulisce la cronologia e cancella password e cookie.

Il browser di Firefox, Focus, lanciato l’anno scorso per iOS, che garantisce la privacy degli utenti, è disponibile gratuitamente anche per gli smartphone equipaggiati con una versione del sistema operativo di Google: al centro dell’esperienza d’uso del browser c’è il blocco della pubblicità e dei sistemi di tracciamento e di analisi come impostazione predefinita. Funzioni che si possono attivare o disattivare a piacimento con dei bottoni.

Focus garantisce la privacy?

Il nuovo Firefox Focus blocca automaticamente gli elementi traccianti più diffusi durante la navigazione, dall’istante in cui lo apri a quando lo chiudi – spiegano gli sviluppatori – cancella con facilità cronologia, password e cookie, liberandoti finalmente da elementi traccianti noiosi come gli annunci pubblicitari indesiderati. Si punta al pratico e alla privacy tanto che l’esperienza per il web è minimalista: non ci sono troppe opzioni di configurazione. Insomma Focus è pensato per ricerche veloci – bloccare pubblicità e altri tipi di tracker rende le sessioni più rapide e consente così di consumare meno traffico dati – o per un uso diretto verso indirizzi specifici.

Firefox Focus: versione Android

La versione Android ha una funzionalità in più, mostra, infatti il numero di annunci e di contenuti bloccati nella pagina ed un pulsante permette di disattivare il blocco di quel determinato contenuto nel menù. C’è anche una notifica fissa quando l’applicazione è eseguita in background, cliccabile per cancellare immediatamente il browser.

Firefox Focus potrebbe non essere un browser «per tutti» in considerazione del fatto che il set di funzionalità di cui dispone è piuttosto ridotto. Può essere però un browser ideale per quando si desidera aprire collegamenti tramite altre applicazioni, perchè è semplice, rapido e sicuro.

D’altra parte l’obiettivo che l’azienda intendeva raggiungere con il lancio di questo nuovo prodotto è stato quello far navigare i propri utenti senza il pericolo che gli stessi si trovassero in situazioni gravose per la loro identità: per fare questo il lavoro per la realizzazione del nuovo strumento di Mozilla è stato lungo. I risultati, tuttavia, sembrano essere soddisfacenti.


note

Autore immagine: Pixabay.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube