Business | Articoli

Graduatorie di istituto: le città con più domande pervenute

27 giugno 2017


Graduatorie di istituto: le città con più domande pervenute

> Business Pubblicato il 27 giugno 2017



Quali sono le città nelle quali sono state effettuate il maggior numero di domande di inserimento nelle graduatorie?

Scaduto da poco il termine per la presentazione della domanda per l’inserimento nelle graduatorie di istituto: l’Anquap (Associazione nazionale quadri delle amministrazioni pubbliche) chiede un urgente e indispensabile proroga per gli aggiornamenti delle graduatorie dei docenti nelle scuole: secondo l’associazione il sistema informatico messo a punto dal ministero (o dalla società a cui il ministero si è affidato) non funzionerebbe. L’ Anquap chiede quindi di differire il termine ultimo per le segreterie scolastiche al 15 luglio (il termine era stato fissato originariamente a fine mese). La notizia arriva quando già sono cominciati a circolare sui social network e sui giornali, le prime notizie sulle province nelle quali sono pervenute più domande. Tanto che è stata stilata  una lista, su diversi giornali online, delle dieci località che avrebbero ricevuto più modelli di adesione. Ecco quali sono.

Graduatorie di Istituto: le città più scelte

Secondo un’ attenda analisi si suppone che le città con più domande pervenute dovrebbero essere quelle che vantano un numero altissimo di scuole e dunque centri abitati più numerose. Detto questo la città con più domande giunte sembra essere Torino seguita da Milano. Brescia, anche se è una realtà più piccola rispetto alle altre due, vanta una provincia vastissima con un numero di scuole da non sottovalutare, sembrerebbe piazzata subito dopo le due città sopracitate. A seguire c’è Firenze, che risulta essere la città più scelta della Toscana. Subito dopo la capitale, Roma, è stato molto richiesta ed è la provincia più a sud di questa lista. Al sesto posto e settimo posto due città dell’Emilia Romagna, Bologna, la quale è anche la più popolosa della Regione e quella con più scuole, e Modena, più piccola ma con numerose possibilità lavorative. Seguono Bergamo e Vicenza. Un dato da sottolineare è che tra le tante città non figura alcuna provincia del Sud.

Quando e come scegliere le scuole?

La lista sopra riportata è ancora evidentemente del tutto provvisoria: tutti coloro che entro il 24 giugno, indipendentemente dal fatto che la domanda sia stata accettata o sia stata già valutata (leggi anche Graduatorie di Istituto: la scuola ha caricato la domanda?) hanno presentato domanda per inserimento o aggiornamento nelle graduatorie di istituto di II e/o III fascia del triennio 2017/20 dovranno compilare, difatti, dal 1° al 20 luglio, il «modello B», dedicato appunto alla scelta completa delle istituzioni scolastiche, sul sistema «Istanze on line».  Il modello B va compilato esclusivamente on line e inviato solo tramite procedura telematica. Si accede ad Istanze on line tramite username e password (la registrazione si fa una sola volta, al primo accesso). Il modello B deve essere indirizzato alla stessa istituzione scolastica alla quale sono stati presentati i Modelli A1, A/2 e A/2bis, ovvero la prima sede indicata in fase di domanda.

Quali sono le classi di concorso più richieste?

Per una lista – naturalmente provvisoria – delle classi di concorso che dovrebbero essere le più richieste, ti consigliamo di dare uno sguardo al nostro articolo Graduatorie di istituto: la compilazione del modulo B.

note

Autore immagine: Pixabay.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI