Diritto e Fisco | Editoriale

Incidente con più veicoli: chi paga i danni?

23 Agosto 2018 | Autore:
Incidente con più veicoli: chi paga i danni?

Nell’incidente con più veicoli non è sempre scontato stabilire il responsabile. Ecco le regole per sapere chi paga i danni.

Sei andato in vacanza oppure stavi viaggiando per lavoro. Stavi, pertanto, serenamente percorrendo l’autostrada quando all’improvviso, tuo malgrado sei stato coinvolto in un tamponamento a catena. Le conseguenze dell’incidente, per fortuna, non sono state completamente disastrose, ma comunque, anche se non ti sei fatto male, la tua vettura ha subito delle evidenti ammaccature, sia anteriormente sia posteriormente. Infatti, come è regola nel tamponamento a catena, la colonna delle macchine coinvolte è abbastanza lunga e ci sono veicoli, compreso il tuo, che sono stati urtati da tergo (tamponati), ma che a loro volta hanno investito l’auto che si trovava davanti ad essi. Insomma, senza tanti giri di parole, ti trovi davanti ad un dubbio: nell’incidente con più veicoli: chi paga i danni? Se ti sembra ovvio essere risarcito per i danni subiti dall’auto che ti ha tamponato, come invece devi regolarti per i danni provocati alla macchina che si trovava davanti alla tua? Poiché in un’incidente precedente, dove eri stato urtato da un veicolo che usciva da un parcheggio, sei stato risarcito direttamente dalla tua assicurazione (indennizzo diretto), vorresti sapere: anche in questo caso avrò lo stesso tipo di referente oppure dovrà essere la compagnia assicuratrice del veicolo danneggiante a risarcirmi? Con quest’articolo avrai la possibilità di chiarire i dubbi, più che leciti, che ti stai ponendo.

Incidente con più veicoli in movimento: il tamponamento

Nell’ipotesi qui in esame, l’incidente con più veicoli e, più precisamente, il tamponamento a catena, è avvenuto tra dei veicoli in movimento. Evidentemente, c’è stato un primo impatto tra due vetture a cui hanno fatto seguito gli altri, ma tutti mentre si stava regolarmente circolando. Ebbene, a proposito della descritta circostanza, una recente pronuncia della Cassazione [1], nel solco di altre decisioni già assunte e dello stesso tenore, ha chiarito che:

  • bisogna inevitabilmente prendere in considerazione la questione della distanza di sicurezza. Evidentemente, essa non è stata rispettata;
  • se non è stata rispettata la distanza di sicurezza, i veicoli in movimento, protagonisti del tamponamento a catena, saranno responsabili a titolo di concorso di colpa ai sensi di legge [2], fatta salva la possibilità di provare il contrario, e saranno risarciti, pertanto, solo in parte.

In conclusione se sei stato coinvolto, tra i veicoli di una colonna in movimento, in un tamponamento a catena, riceverai soltanto un risarcimento parziale (di regola nella misura del 50%).

Incidente con più veicoli fermi: il tamponamento

Nel caso qui prospettato, l’incidente con più veicoli e, più precisamente, il tamponamento a catena, è avvenuto tra dei veicoli fermi. Quante volte, infatti, ti è capitato di stare incolonnato nel traffico, procedendo ad andamento lento ed irregolare. Ebbene, nella descritta circostanza, la stessa Cassazione appena citata, ha affermato un principio sostanzialmente diverso da quello precedente: c’è soltanto un veicolo responsabile ed è quello che ha tamponato l’ultimo dei veicoli della colonna, provocando per spinta dinamica i successivi impatti tra le vetture incolonnate. In questo caso, precisa, la Suprema Corte, la responsabilità del predetto conducente si basa su un diverso articolo di legge [3]. In conclusione se sei stato coinvolto in un tamponamento a catena, quale veicolo all’interno di una colonna ferma nel traffico, riceverai il risarcimento totale di tutti i danni subiti.

Incidente con più veicoli: quale assicurazione paga?

Se normalmente esiste e si applica il cosiddetto risarcimento diretto ed è cioè la tua compagnia assicuratrice a risarcire tuti i danni che hai subito, nel caso esaminato, la legge stabilisce una regola diversa. In sostanza, però non cambia assolutamente nulla. Pertanto, se sei stato coinvolto in un incidente con più veicoli e c’è una responsabilità di più conducenti, poiché non paga la tua assicurazione, dovrai rivolgere ogni richiesta a quella che copriva il veicolo responsabile dei tuoi danni. Quest’ultimo, ad esempio, nell’ipotesi della colonna in movimento, sarà quello che ti ha tamponato. Sarà, quindi, questa compagnia assicuratrice a risarcirti tutti i danni e non la tua, come ormai avviene di regola in tutti gli altri casi.


note

[1] Cass. civ. sent. n. 15788/2018

[2] Art. 2054 cod. civ.

[3] Art. 2043 cod. civ.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube