Business | Articoli

Samsung: ritorna il Galaxy Note 7

30 Giugno 2017
Samsung: ritorna il Galaxy Note 7

Dopo il ritiro dal mercato per la batteria a rischio esplosione le unità ricondizionate dello sfortunato Samsung Galaxy Note 7  verranno commercializzate per luglio.

Arriva una seconda vita per i Galaxy Note 7, i phablet di Samsung ritirati dal mercato. A poche settimane dalla notizia dell’uscita per fine agosto del Galaxy Note 8 (o 9) (leggi anche Samsung Galaxy Note 8 contro Apple iPhone 8) emerge, da indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, la conferma del rilancio del Note 7.

 

Nuovo rigenerato Note 7

La nuova versione si chiamerà Galaxy Note 7 FE (Fandom Edition) e arriverà sul mercato il 7 luglio, scrive il quotidiano americano. Si tratta di dispositivi ricondizionati ed equipaggiati con altre componenti interne: rispetto alla versione esplosiva i Galaxy Note 7 ricondizionati saranno dotati di una batteria più piccola, per evitare le infauste conseguenze avute in origine (leggi Galaxy note 7: fuori produzione, breve storia di un insuccesso). Inizialmente sarà disponibile in Corea del Sud – almeno 400 mila unità tramite le tre maggiori compagnie di tlc del Paese – ma un certo quantitativo, minore, sarà destinato anche ad altri Paesi. Il prezzo si aggirerà intorno ai 618 dollari. Samsung assicura comunque che tutti i modelli venduti saranno assolutamente sicuri e saranno eseguiti dei controlli di sicurezza supplementari per evitare qualsiasi problema.

Flop da 5 miliardi

Il Note 7 è stato ritirato da Samsung, dietro un rimborso totale del costo d’acquisto dello stesso, circa un anno fa: un flop costato almeno 5 miliardi di dollari e che ha fatto cedere lo scettro a Apple nel mercato globale degli smartphone. L’evoluzione di questo phablet, il Note 8, è atteso secondo i rumors per agosto, anticipando il lancio dei nuovi iPhone di Apple che avverrà probabilmente a settembre. Inoltre la distruzione degli oltre quattro milioni di Samsung Galaxy Note 7 già prodotti avrebbe comportato una pesantissima multa per Samsung, che ha preferito affrontare i costi necessari alla messa in sicurezza dei suoi phablet cercando di rientrare in qualche modo dei costi sostenuti.


note

Autore immagini: Pixabay.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube