Business | Articoli

Cos’è il Sia 2017 e come funziona? Guida completa e modulo

30 Gen 2017 | Autore:


> Business Pubblicato il 30 Gen 2017



Il Sostegno all’inclusione attiva concede alle famiglie un bonus che può arrivare a 400 euro mensili. Chi può usufruirne, come funziona e modulo di domanda.

Si chiama Sia – Sostegno all’inclusione attiva – la nuova social card che dalla sperimentazione alle sole 12 grandi città nel 2016 è stata quest’anno estesa all’intero territorio nazionale.

Ecco come funziona e a chi spetta.

A chi spetta il Sia 2017?

Il Sia 2017 spetta ai nuclei familiari in difficoltà economica, perchè si possa essere beneficiari nelle famiglie deve essere presente almeno un minore o un figlio disabile. Sono ammissibili al Sia anche le famiglie in cui è presente una donna con gravidanza accertata.

Come funziona il Sia?

Operativa dal 2 settembre 2016, spetta a tutti coloro che rispettano i requisiti indicati dall’INPS – dei quali vi diciamo nei paragrafi che seguono. L’importo concesso è di 80 euro per persona e viene erogato con una carta prepagata, in maniera simile a quanto accadeva con la social card.

Il contributo massimo concedibile per famiglia è di 400 euro.

Sia 2017: una politica attiva del lavoro

Il Sia affianca al sussidio economico, un progetto sociale e lavorativo personalizzato il cui fine ultimo è quello di permettere l’emancipazione economica del nucleo familiare destinatario.

Il Sia è difatti una politica attiva del lavoro, ovvero un benefit che viene erogato a fronte di un’attivazione da parte del destinatario che si impegna a seguire un percorso di inserimento, di ricerca attiva del lavoro, di formazione.

Il progetto aggiuntivo viene stabilito in collaborazione con l’intero nucleo familiare, dall’ente erogatore, generalmente il Comune, in concomitanza con i servizi territoriali e gli enti del privato sociale (cooperative e no-profit, terzo settore in generale).

Come si calcolano i punteggi per l’assegnazione del Sia 2017?

Per ottenere il Sia 2017 è necessario fare domanda ai centri che la erogano, secondo le modalità prestabilite dai centri di competenza stessa. La tabella che segue descrive le modalità di valutazione del fabbisogno in ragione del quale si stabilirà la graduatoria comunale per l’assegnazione del contributo.

Sia 2017: chi può fare richiesta?

Per richiedere il Sia bisogna essere in situazione di difficoltà economica e in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadini italiani o comunitari, oppure familiari con diritto di soggiorno o stranieri con permesso di soggiorno di lungo periodo;
  • residenti in Italia da almeno 2 anni;
  • nel nucleo familiare deve essere presente almeno uno tra: figlio minorenne, figlio disabile, donna in gravidanza;
  • nessun membro della famiglia deve essere titolare di un veicolo immatricolato 12 mesi prima della presentazione della domanda, oppure di autoveicoli con una cilindrata superiore ai 1.300 cc o di motoveicoli con una cilindrata superiore ai 250 cc immatricolati da tre anni;
  • Isee inferiore ai 3.000€ (per sapere come calcolare l’Isee consulta Isee 2017: calcolatore online dell’Inps;
  • se si usufruisce di altri aiuti economici, questi non devono superare i 600€ mensili;
  • nessun membro del nucleo familiare deve percepire strumenti di sostegno per i disoccupati, come Naspi e Asdi.

Per poter accedere al beneficio il nucleo familiare deve ottenere un punteggio pari o superiore a 45 punti relativo alla valutazione multidimensionale del bisogno (in base a quanto stabilito nella tabella che abbiamo riportato sopra).

Come si presenta domanda per il Sia 2017?

Per effettuare richiesta del Sia 2017 bisogna seguire le procedure stabilite nel proprio comune di residenza.

Il Comune trasmetterà entro le successive due settimane la documentazione all’Inps che controllerà il requisito relativo ai trattamenti economici ed entro 10 giorni assegnerà un punteggio relativo alla valutazione del fabbisogno.

Per poter usufruire dei contributi offerti dal Sia è necessario ottenere almeno 45 punti, il punteggio massimo è di 100 punti.

Il modulo nazionale per la richiesta del Sia è allegato a questo articolo nella sezione in pratica. 

Per sapere di più sulla valutazione delle domande, consulta anche SIA: cos’è la valutazione multidimensionale del fabbisogno?

01 | Scarica il modulo Sia 2017.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI