Business | Articoli

10 regole per il licenziamento statali nel nuovo decreto Madia

6 Febbraio 2017
10 regole per il licenziamento statali nel nuovo decreto Madia

In dirittura d’arrivo il nuovo decreto Madia, ecco le 10 regole che gli statali dovranno seguire per evitare il licenziamento.

Abbiamo detto nei giorni scorsi del decreto Madia e di come esso dia un’ulteriore stretta per i dipendenti pubblici, principalmente in materia di assenze (leggi: PA: stretta sugli assenteisti, la fine dei week-end lunghi?)

Il decalogo Madia per gli statali

Ecco un breve decalogo che riassume le novità introdotte:

  1. Stop alle assenze di massa in caso di grandi eventi (si pensi ad esempio al G7 o anche ai click day quali le iscrizioni scolastiche, o ancora la scadenza dei 730 per l’Agenzia delle entrate);
  2. Non accettare regali costosi;
  3. Non abusare dell’auto di rappresentanza;
  4. Non effettuare una falsa attestazione della presenza in servizio;
  5. Per i dirigenti, non omettere l’azione disciplinare ove risulta necessaria (pena il licenziamento anche per il dirigente stesso);
  6. Licenziamento immediato per chi attesta la falsa presenza ma tempi rapidi anche per tutte quelle situazioni illecite che portano già oggi a questo genere di sanzione;
  7. Tempi rapidi anche per le sanzioni disciplinari inflitte per infrazioni di minore gravità;
  8. Introduzione del richiamo verbale;
  9. Stop ai cavilli giuridici che hanno l’evidente scopo di fermare l’azione disciplinare.
  10. Premi per chi raggiunge l’obiettivo, ma al contempo sanzioni salariali per chi fallisce;


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube