Business | Articoli

Proroga iperammortamento al 250%: anche nel 2018?

4 Aprile 2017
Proroga iperammortamento al 250%: anche nel 2018?

Spunta la possibile estensione dell’iperammortamento, l’agevolazione fiscale dedicata a chi investe in beni strumentali rientranti nei progetti di Industria 4.0.

Iperammortamento al 250% esteso a tutto il 2018. È questa l’ipotesi a cui sta lavorando il Governo in questi giorni, insieme a tante altre novità per definire il “pacchetto crescita”, una serie di misure fiscali per rilanciare la crescita e lo sviluppo dell’economia italiana.

I beni ammissibili all’iperammortamento

Detto in parole povere, l’iperammortamento consiste in un’agevolazione fiscale sull’acquisto di beni strumentali rientranti nei progetti di Industria 4.0. Si tratta di 47 categorie di beni suddivisibili in 4 macroaree (leggi Su quali beni valgono superammortamento e l’iperammortamento).

Attualmente il termine fissato per usufruire dell’agevolazione fiscale è il 31 dicembre 2017, entro cui le aziende devo effettuare l’ordine, mentre la consegna del bene deve avvenire entro il 30 giugno 2018.

L’idea del Governo è quella spostare solo il termine di consegna del bene al 31 dicembre 2018, mentre resterebbe invariato il termine per effettuare l’ordine, cioè 31 dicembre 2017 (ricordiamo che entro questa data l’ordine deve essere accettato dal venditore e l’impresa deve versare un acconto per almeno il 20% del costo). Si tratta, quindi, solo di rendere più reale la consegna nei termini di beni ordinati negli ultimi giorni dell’anno, per i quali l’attuale termine potrebbe non essere sufficienti.

La proroga dovrebbe essere approvata a fine aprile, subito dopo il varo del Def.


note

Autore immagine: Pixabay.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube