Business | Articoli

730: come inserire premi di produttività, bonus scuola, bonus mobili

10 Aprile 2017 | Autore:
730: come inserire premi di produttività, bonus scuola, bonus mobili

Si avvicina la dichiarazione dei redditi: dal 18 aprile sarà disponibile il 730 precompilato. Le novità di quest’anno sono davvero tante…

Il countdown è iniziato. Saranno 20 milioni i modelli 730 precompilati e altri 10 milioni i modelli “Redditi persone fisiche” messi a disposizione dei contribuenti. E, in ogni caso, occorre fare attenzione ad alcune voci per non incorrere in errore.

Detassazione dei premi di produttività

Riappare la detassazione dei premi di produttività. Parliamo di una tassazione agevolata al 10% sui premi di risultato concessi ai dipendenti privati. Per usufruirne occorre rispettare alcuni requisiti: l’importo delle somme erogate con tassazione al 10% non deve essere superiore a 2mila euro (2.500 se l’azienda coinvolge pariteticamente i lavoratori nell’organizzazione del lavoro). Inoltre, i lavoratori non devono aver percepito nell’anno precedente (2015) redditi di lavoro dipendente superiori a 50.000 euro.

Si tratta di una tassazione sostitutiva di Irpef e addizionali del 10%, che non si applica inoltre se i premi sono stati erogati sotto forma di benefit o di rimborso di spese di rilevanza sociale sostenute dal lavoratore.

Nel modello 730 troviamo l’indicazione dei premi di produttività nel quadro C, al rigo C4.

 

Cos’è il bonus scuola?

Credito d’imposta del 65% per le donazioni a favore di istituti appartenenti al sistema nazionale d’istruzione, per importi fino a 100mila euro. Il beneficio, da ripartire in tre quote annuali di pari importo, scenderà al 50% nel 2018. È il rigo G10 interessato ad accogliere la spesa sostenuta nel 2016.

Bonus mobili per le giovani coppie

Una detrazione che non è stata confermata nel 2017 è quella relativa al bonus mobili per le giovani coppie.

Si tratta di un meccanismo che premia l’acquisto di mobili nuovi destinati all’arredo dell’abitazione principale. Le spese sostenute fino al 31 dicembre 2016 potranno essere in ogni caso portate in detrazione. La spesa sostenuta dovrà essere indicata nel rigo E58.

Per maggiori informazioni sui requisiti: Bonus mobili nel 730/2017: detrazioni per le giovani coppie

note

Autore immagini: Pixabay.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube